/ Cultura e spettacoli

Cultura e spettacoli | 24 maggio 2021, 15:00

Una raccolta fondi per far ripartire le visite nei musei durante l'happy hour

Club Silencio chiede sostegno su Eppela per i suoi progetti rivolti a un target giovanile, che interessano il Castello di Rivoli, i Musei Reali, la GAM, Stupinigi e molti altri siti

Il Castello di Rivoli

Club Silencio lancia su Eppela un crowdfunding per "(ri)viviamo i Musei" fino al 21 giugno

Votato alla promozione dei musei e degli edifici storici, con visita serale accompagnata da aperitivo, sottofondo musicale e performances artistiche, Club Silencio rilancia a Torino il suo impegno e si prepara ad animare i luoghi di cultura anche in questa estate 2021. 

(ri)viviamo i Musei è l’iniziativa progettata con Eppela per tornare a scoprire la bellezza della città di Torino attraverso alcuni progetti speciali. Una campagna di crowdfunding - tra quelle selezionate dal bando +Risorse di Fondazione Sviluppo e Crescita CRT, online fino al 21 giugno - che mira a realizzare manifestazioni serali in luoghi simbolo come Villa della Regina, Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea, Musei Reali di Torino, GAM - Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Torino, Palazzo Carignano e Monte dei Cappuccini.

Non tradizionali visite museali, ma vere e proprie esperienze socio-culturali, con tour guidati e tematici, rinfreschi con sottofondo musicale, performance site-specific e attività di gamification e virtual reality.

(ri)viviamo i Musei comprende "Una notte al museo" (apertura straordinaria per visite libere e guidate con cocktail bar), "Museo sonoro" (con musica dal vivo di artisti torinesi e piemontesi), "Golden hour" (per godere delle bellezze culturali del territorio al tramonto) e "Club Silencio Talk" (chiacchierate sul mondo dell’arte e della cultura, aperti a tutti i curiosi e non solo agli addetti ai lavori). 

La campagna di crowdfunding prevede il cofinanziamento delle donazioni raccolte secondo il meccanismo del matching grant: al raggiungimento del 50% dell’obiettivo fissato, le donazioni saranno raddoppiate da Fondazione Sviluppo e Crescita CRT fino al tetto massimo di 5 mila euro a progetto. 

Manuela Marascio

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium