/ Eventi

Eventi | 24 giugno 2021, 18:05

Portici di Carta, la cultura riparte: il centro di Torino si trasforma in una libreria a cielo aperto [FOTO e VIDEO]

Grande successo per una manifestazione che ha visto partecipare oltre 60 librerie e ben 68 editori. Tra mascherine e gel, il mondo del libro prova a ripartire

Portici di Carta, la cultura riparte: il centro di Torino si trasforma in una libreria a cielo aperto [FOTO e VIDEO]

Torino si anima di cultura, libri e lettori. Grande successo per il ritorno di Portici di Carta, manifestazione che trasforma il centro di Torino in una delle librerie all’aperto più lunghe del mondo, in una cornice unica.

Si è scelto il giorno di San Giovanni, patrono della Città, per far ripartire il mondo dell’editoria, dopo un anno e mezzo di pandemia: nel pieno rispetto delle normative anti Covid, sono migliaia i torinesi che dalle prime ore del mattino fino al pomeriggio inoltrato hanno affollato le bancarelle disposte su via Roma, da piazza Castello a piazza Carlo Felice, portici di piazza San Carlo compresi.

Sessantotto gli editori piemontesi presenti, per un totale di 60 librerie. Se i curiosi sono storicamente tanti, diverse anche le persone che hanno partecipato attivamente a Portici di Carta, comprando uno o più libri.

Oltre alla finalità fieristica, il centro di Torino ha accolto lettori e scrittori, permettendo di incontri faccia a faccia, dietro le mascherine e con boccette di gel sparse tra le bancarelle. La proposta culturale molto variegata ha visto un programma fatto di presentazioni, dialoghi, passeggiate letterarie, letture e laboratori per bambine e bambini.

Tra le novità, Portici di Carta  “off”, appuntamenti che si sono susseguiti da lunedì 21 a mercoledì 23 giugno, tra librerie e spazi delle Circoscrizioni torinesi, per coinvolgere anche la periferia nella grande festa open air del libro. Tutto a ingresso gratuito. Nel nome dei libri, della cultura e della ripartenza.

Andrea Parisotto

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium