/ Nichelino-Stupinigi-Vinovo

Nichelino-Stupinigi-Vinovo | 24 giugno 2021, 12:15

Nichelino, picchia la moglie ma la figlia lo chiude sul balcone e chiama i carabinieri: arrestato

In manette un uomo originario dell'Egitto: le violenze duravano da tempo

carabinieri - foto d'archivio

Nichelino, picchia la moglie ma la figlia più grande chiama i carabinieri e lo fa arrestare

Un'altra brutta storia di violenze che si consumano dentro le mura di casa. Un uomo di origine egiziana è stato arrestato dai carabinieri di Nichelino per maltrattamenti in famiglia.

Secondo le ricostruzioni dei militari, le aggressioni andavano avanti da tempo, senza che nessuno avesse il coraggio di denunciare l'accaduto. Ma dopo che l'uomo aveva malmenato la moglie per l'ennesima volta, dopo aver messo a soqquadro la cucina, tornando a casa ubriaco, la figlia più grande ha deciso di intervenire.

La 19enne ha preso le difese della madre, chiudendo letteralmente il padre fuori sul balcone in attesa dell'intervento dei carabinieri che aveva prontamente chiamato.

Per l'uomo violento sono così scattate le manette.

Massimo De Marzi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium