/ Cronaca

Cronaca | 26 giugno 2021, 16:01

Vegetazione fitta in via Pietro Cossa: "I pedoni non riescono a passare sul marciapiede"

Disagi all’altezza del civico 293, nel lato vicino alla tangenziale: “Chiediamo un intervento rapido per risolvere il problema”

Vegetazione fitta in via Pietro Cossa: "I pedoni non riescono a passare sul marciapiede"

Città o giungla? E’ questa la domanda che si pongono i residenti di via Pietro Cossa 293, dove i rami degli alberi sono talmente lunghi da invadere il marciapiede, non consentendo ai pedoni di transitare in sicurezza.

"Sul lato verso la tangenziale, ci sono alcuni alberi con rami talmente lunghi da non permettere il passaggio dei pedoni sul marciapiede e nel sentiero creato anni fa tra di essi. In alcuni punti il marciapiede risulta rialzato rispetto al cordolo creando una situazione molto pericolosa.

Abbiamo inviato come consuetudine la segnalazione alle istituzioni chiedendo interventi per restituire decoro e sicurezza ai cittadini della Borgata Frassati", dichiarano Armando Monticone, presidente del Circolo l'Aquilone di Legambiente e Marina Trombini presidente dell'associazione Giustizia & Sicurezza.

"I cittadini meritano di vivere in un territorio sicuro e che non sia degradato. Spero in un rapido intervento di potatura e sistemazione degli interni di via Pietro Cossa 293, per rendere anche questo importante pezzo di periferia un luogo accogliente per le centinaia di cittadini che vi abitano" afferma Paolo Biccari, candidato per la Circoscrizione 5 con la lista civica Moderati.

Andrea Parisotto

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium