/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 09 luglio 2021, 10:30

Le aziende necessitano di personale qualificato: le proposte formative di Casa di Carità Arti e Mestieri di Grugliasco

Manca la manodopera specializzata: a Grugliasco numerose proposte di formazione e aggiornamento per le figure professionali più richieste dalle imprese.

Le aziende necessitano di personale qualificato: le proposte formative di Casa di Carità Arti e Mestieri di Grugliasco

La produzione meccanica industriale necessita di operatori qualificati.  

Lo conferma l’ultima indagine congiunturale di Federmeccanica pubblicata nel giugno scorso: la produzione metalmeccanica, dopo il crollo registrato nel 2020 (-13,5%), ha evidenziato un progressivo miglioramento che, iniziato a partire dai mesi estivi, è proseguito anche nei primi mesi dell’anno in corso.

I risultati dell’indagine prospettano ulteriori recuperi dell’attività produttiva: si attendono volumi di produzione in miglioramento con effetti positivi sui livelli occupazionali per i prossimi sei mesi. Il 53% delle imprese intervistate dichiara un portafoglio ordini in miglioramento; il 42% prevede incrementi di produzione; il 16% ritiene di dover aumentare, nel corso dei prossimi sei mesi, gli attuali livelli occupazionali.

Più della metà delle imprese ha dichiarato di incontrare difficoltà nel reperire i profili professionali necessari per lo svolgimento dell’attività aziendale.

Le competenze più difficili da reperire sono quelle tecniche di base/tradizionali (42%), seguite da quelle trasversali (31%); le competenze tecnologiche avanzate/digitali sono state richieste dal 24% degli intervistati.

Nell’industria si fa un uso massiccio di macchinari e macchine utensili, automatizzate o tradizionali. Lo sviluppo di nuove tecnologie, di applicazioni elettroniche e computerizzate per il controllo delle macchine, e la diffusione dell’automazione e di robot industriali sta rivoluzionando l’intero settore. Le lavorazioni ripetitive, pesanti o pericolose vengono sempre più spesso affidate a macchinari automatizzati, così come le lavorazioni che richiedono estrema precisione. Quindi agli operatori sono richieste soprattutto competenze nella programmazione e impostazione dei macchinari e nella sorveglianza delle lavorazioni: la necessità delle aziende è di manodopera sempre più qualificata.

Le opportunità di formazione e aggiornamento della Casa di Carità

Tanto per chi è alla ricerca di un’occupazione quanto per chi, pur occupato, sia interessato ad ampliare le proprie conoscenze tecniche e capacità operative, è assolutamente strategico dedicare tempo e risorse alla formazione e all’aggiornamento. Grazie alla sua importante tradizione di formazione tecnica specializzata nel settore metalmeccanico, la Fondazione Casa di Carità Arti e Mestieri Onlus offre una vasta gamma di percorsi gratuiti di qualifica per Addetti alle Macchine Utensili a Controllo Numerico (con stage in azienda) e di specializzazione per Conduttori e Programmatori su MU a CN, nonché corsi privati per l’Aggiornamento Tecnico Avanzato per la programmazione CN.

A diversi livelli e con la possibilità di incrementare nel tempo le competenze acquisite, investendo sulla propria formazione, i partecipanti ai corsi potranno dapprima imparare ad attrezzare e condurre centri di lavoro a CN, acquisendo inoltre le fondamentali competenze di lettura del disegno meccanico e metrologia, le conoscenze indispensabili sui parametri tecnologici dei materiali e i fondamenti di utilizzo delle macchine utensili tradizionali. Successivamente, il corso per programmatore fornirà le competenze logico-operative per pianificare la preparazione della macchina e creare i programmi di lavorazione a bordo macchina, sfruttando i diversi sistemi di programmazione per realizzare le lavorazioni dei particolari secondo richieste del disegno meccanico. Infine, nel corso di aggiornamento tecnico si approfondirà la programmazione avanzata per sviluppare lavorazioni tridimensionali a bordo macchina, parametrizzando alcune funzioni del percorso utensile.

Adeguarsi all’evoluzione tecnologica e arricchire le competenze

Anche il lavoro manifatturiero acquista sempre di più le caratteristiche di lavoro intelligente, cioè di lavoro che mescola interventi manuali con forti capacità tecniche di analisi e diagnosi e in certi casi anche di ragionamento scientifico, con applicazione di conoscenze complesse. Per questo sempre più spesso insieme alle competenze meccaniche sono necessarie competenze elettriche, elettroniche e informatiche per poter avere prospettive di sviluppo professionale.

Anche in questi ambiti la Casa di Carità organizza corsi di formazione gratuiti per le figure di Addetto impianti elettrici industriali e di Manutentore meccatronico di impianti automatizzati, oltre che di Tecnico di sistemi CAD per il disegno tecnico industriale.

Non mancano quindi le occasioni per chi desidera arricchire il proprio bagaglio di conoscenze e competenze e risultare così sempre più professionalmente preparato in un mercato del lavoro competitivo e in evoluzione.

Per conoscere nel dettaglio le proposte formative di Casa di Carità Arti e Mestieri è possibile consultare il sito www.casadicarita.org/it/sedi/grugliasco   o telefonare al numero 800 901164.

Informazione pubblicitaria

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium