/ Politica

Politica | 22 luglio 2021, 13:35

Comunali, la grillina Sganga sfida Damilano e Lo Russo: "Punto ad allargare la coalizione e vincere" [VIDEO]

La sindaca: "Continuità non vuol dire che Valentina Sganga è Chiara Appendino, i prossimi 5 anni saranno fortemente caratterizzati dal Pnnr"

Sganga, Appendino e Russi

La grillina Sganga sfida Damilano e Lo Russo

"Io punto ad allargare la coalizione e vincere. Spesso ci chiedono cosa faremo al secondo turno: noi cerchiamo di arrivare al ballottaggio e vincere come nel 2016". È questo il messaggio che lancia la neo-candidata sindaca del M5S Valentina Sganga, all'indomani della votazione di SkyVote che l'ha "incoronata" come successore di Chiara Appendino con poco più del 54% delle preferenze.

E accanto a lei questa mattina, durante l'ufficializzazione della sua candidatura, c'era accanto il suo sfidante Andrea Russi che sarà "il capolista. Le nostre percentuali non erano così distanti e il nostro primo obiettivo è compattare la comunità al voto". 

"Dopo i Verdi, allargare coalizione a sostegno M5S" 

E proprio sul fronte di accrescere i consensi, dopo l'alleanza con i Verdi Torino, "l'obiettivo è di allargare la coalizione a forze progressiste probabilmente nell'asse del centrosinistra, guardando all'idea che Conte sta tentando di costruire a livello nazionale". Negli scorsi mesi si era ipotizzato una lista civica guidata dall'assessore comunale alle Pari Opportunità Marco Giusta. E sul fronte degli avversari, la neo candidata dice di non temere né Stefano Lo Russo e neppure Paolo Damilano "perché sono assimilabili". 

Appendino: "Sganga non è me, prossimi 5 anni caratterizzati dal Pnrr" 

E Sganga, così come Chiara Appendino, rivendica l'importanza dell'impegno di questi anni, così come quello di continuare a lavorare su temi come "ambiente, mobilità, lavoro e innovazione: questi ultimi due aspetti devono essere strettamente legati". 

"Non abbiamo risolto - ha poi aggiunto la sindaca - tutti i problemi della città. Continuità non vuol dire che Valentina Sganga è Chiara Appendino, anche perché i prossimi 5 anni saranno fortemente caratterizzati dal Pnrr"

E, in caso di vittoria, Sganga ha annunciato che la futura giunta - a differenza di quella attuale di stampo "tecnico", ad eccezione di Alberto Unia e Antonino Iaria, sarà formata sia da "esponenti politici, che da esperti".

"A differenza del 2016 - ha spiegato la capogruppo - quando molti di noi erano debuttanti, siamo cresciuti. Immagino di premiare alcuni consiglieri uscenti, tra cui lo stesso Andrea. Ci saranno tecnici su alcune materie, come il bilancio".

Grillo: "Lavoro di Appendino difeso e portato avanti da Sganga" 

E sul fronte degli auguri, questa mattina sono arrivati via Twitter quelli di Beppe Grillo: "Lo straordinario lavoro della nostra Chiara Appendino sarà difeso e portato avanti da Valentina Sganga".

Andrea Parisotto e Cinzia Gatti

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium