/ Scuola e formazione

Scuola e formazione | 16 settembre 2021, 16:34

Vaccini, posti letto nelle residenze universitarie del Piemonte tornano ai livelli pre-Covid

Per accedere agli atenei, mense e residenze universitarie obbligo di Green Pass, che consente di usare le stanze multiple come tali

Vaccini, posti letto nelle residenze universitarie del Piemonte tornano ai livelli pre-Covid

Grazie ai vaccini, il numero di posti letto nelle residenze universitarie Edisu del Piemonte torna ai livelli pre-Covid 19.

Ieri il Presidente Alessandro Sciretti, con un post su Facebook, ha ufficializzato che è ripresa l'assegnazione delle camere multiple.

Per accedere agli atenei, mense e residenze universitarie obbligo di Green Pass

Per contenere infatti la pandemia, le norme imponevano che tutte le stanze fosse ad uso singolo. Un obbligo che decade con l'anno accademico 2021-2022, che sancisce il definitivo ritorno all normalità. Come stabilito dalle direttive nazionali per accedere alle residenze e mense universitarie, così come agli atenei di corso Duca degli Abruzzi e di via Verdi, dal 1°settembre è obbligatorio essere in possesso del Green Pass.

Ben 400 posti letto in più rispetto al 2020 pandemico

La certificazione verde consente così di tornare ad utilizzare le camere multiple a pieno regime, pari cioè a circa 2080 posti letto. Ben 400 in più rispetto al 2020, quando tutte le stanze dovevano essere usate ad uso singolo. Numeri importanti, anche perché le domande per avere una sistemazione in residenza per questo anno accademico sono state circa 8.000,di cui seimila riconosciuti come aventi diritto. 

"Una manna dal cielo - commenta Sciretti - per un sistema che, sempre più strategico ed attrattivo, cresce a vista d’occhio con nuove immatricolazioni in crescita".

Cinzia Gatti

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium