/ Politica

Politica | 27 settembre 2021, 10:00

Galizia (Italexit) e la sua proposta per Torino: “Sicurezza, commercio e viabilità” [VIDEO]

Il candidato di Italexit come consigliere della Circoscrizione 2 e presidente della Circoscrizione 4: “La mia poltrona non sarà inchiodata nel palazzo, ma in strada. Tra i cittadini”

Marco Galizia, Italexit

Marco Galizia, Italexit

Punto a entrare nelle istituzioni, ma la mia poltrona non sarà inchiodata nel palazzo ma in strada, tra i cittadini”. E’ una promessa quella che Marco Galizia (Italexit) rivolge ai cittadini torinesi che nelle elezioni del 3-4 ottobre avranno la possibilità di votarlo in Circoscrizione 2 e 4. 

 

Nato in Borgata Parella e trasferitosi a Rivoli, responsabile commerciale, Galiizia gestisce una filiale a Moncalieri. “Mi sono candidato con Italexit nelle Circoscrizioni 2 e 4 perché il partito di Gianluigi Paragone non è né di destra e né di sinistra: gli attuali partiti di Governo pur di mantenere la poltrona hanno formato coalizioni strane, contro natura”.

 

 

Le mie priorità? Punterei molto sulla sicurezza” racconta Galizia, che poi aggiunge: “Ho parlato con i residenti delle Circoscrizioni 2 e 4 e la problematica sentita da tutti è la sicurezza a 360 gradi. Poi ci sono altre priorità, come per esempio il discorso del commerciante di vicinato. Fare in modo che la parte commerciali si sviluppi”.

 

In ultimo - precisa Galizia - vi è la questione viabilità, con piste ciclabili realizzate male che hanno creato più problemi che benefici”. “Perché votare me e Italexit? Italexit perché segue una linea politica propria. Votare me perché è vero, punto a entrare nelle istituzioni, ma la mia poltrona non sarà chiodata nel palazzo ma in strada, tra i cittadini” conclude il candidato.

 

Comunicazione Politico Elettorale

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium