/ Politica

Politica | 01 ottobre 2021, 08:18

Martini (Lega): "Sicurezza, viabilità e presidio del territorio gli obiettivi da raggiungere. Con Damilano sindaco"

Il candidato consigliere del Carroccio sul voto del 3-4 ottobre: "Migliorare tanti piccoli aspetti della quotidianità per migliorare la vita dei cittadini"

Arturo Martini

Martini (Lega): "Sicurezza, viabilità e presidio del territorio gli obiettivi da raggiungere. Con Damilano sindaco"

Il conto alla rovescia sta per terminare. Domenica 3 e lunedì 4 ottobre Torino torna al voto per eleggere il nuovo sindaco e una nuova Giunta e Arturo Martini, candidato civico della Lega che per la prima volta si cimenta con la politica attiva, correndo per un posto in Consiglio comunale, torna sui tre punti principali del suo programma elettorale: "Sicurezza urbana, viabilità e presidio del territorio sono gli obiettivi da centrare. Con Paolo Damilano sindaco, ovviamente".

"Le persone devono tornare a sentirsi a casa propria in ogni zona della città, che deve essere presidiata in ogni zona, anzi mi piace dire in ogni borgo, dalla presenza delle forze dell'ordine ma anche con una maggiore presenza dell'Amministrazione. Che ha il dovere di installare più telecamere e migliorare l'illuminazione delle strade", sottolinea Martini.

Una maggiore sicurezza si traduce poi in meno problemi sociali. "Bisogna saper intercettare le situazioni critiche e venire incontro ai bisogni delle persone e delle categorie", aggiunge il candidato consigliere della Lega. "Ho parlato con molti commercianti, soprattutto del centro, che chiedono semplicemente il rispetto delle regole. Anche della concorrenza sleale che arriva da certi minimarket". L'intento appare chiaro: "Vogliamo mettere in pratica il programma elettorale della Lega migliorando tanti piccoli aspetti della quotidianità per arrivare così a migliorare la vita dei cittadini".

E per il candidato consigliere c'è un solo modo per riuscirci: "Votando Paolo Damilano come sindaco. E' la persona con l'esperienza e le qualità necessarie per regalare linfa vitale al rilancio di Torino, facendola ripartire davvero, rilanciando la sua immagine a livello nazionale e internazionale, valorizzandone le bellezze e le eccellenze". Arturo Martini conclude con un appello diretto agli elettori: "Chiedo alle persone una preferenza per me come consigliere per contribuire a far diventare Damilano il nuovo sindaco della nostra città".

comunicazione politico elettorale

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium