/ Politica

Politica | 15 ottobre 2021, 10:48

Damilano promette: "Ridurrò biglietti del bus e metro di Torino a un euro" [FOTO e VIDEO]

L'operazione nei primi 100 giorni di mandato: "Copertura finanziaria da aumento passeggeri". L'annuncio a Porta Palazzo, in compagnia del coordinatore nazionale di Forza Italia, Antonio Tajani e l'onorevole Licia Ronzulli

Damilano e Tajani a porta Palazzo

Il candidato sindaco Paolo Damilano a Porta Palazzo con Antonio Tajani

Paolo Damilano abbasserà il biglietto urbano del bus e tram di Torino ad un euro. Il candidato sindaco del centrodestra questa mattina è intervenuto insieme al coordinatore nazionale di Forza Italia Antonio Tajani al mercato di Porta Palazzo. E nel cuore della città ha annunciato di ridurre il ticket del trasporto pubblico ad un euro, contro l'attuale 1.70. Una proposta last minute - sulle orme di quanto fece Silvio Berlusconi con la cancellazione dell'Ici  - per convincere gli indecisi a votarlo al ballottaggio.

"Siamo partiti pensando agli anziani: la pensione non è più dignitosa per loro"

"Ho parlato con i nostri tecnici - ha spiegato Damilano - e vogliamo lanciare la proposta dell'euro sul biglietto. La mobilità è un passaggio fondamentale per la ripartenza della città. Siamo partiti pensando agli anziani: la pensione non è più dignitosa per loro". 

"Copertura finanziaria da aumento numero passeggeri"

Un problema a cui Damilano ha pensato di trovare una parziale soluzione, rispondendo alla domanda: "E il sindaco cosa può fare?". La copertura finanziaria per la riduzione del costo del biglietto, come ha spiegato il candidato sindaco del centrodestra, è data "dall'aumento del numero di utenti che prendono i mezzi pubblici: oggi i bus sono obsoleti e inefficienti. Aumentando gli utenti, si aumentano i ricavi. E da lì una parte servirà a trovare le coperture finanziare. Poi c’è il tema dell'evasione, che è altissima: dobbiamo abbatterla quasi totalmente. Poi abbiamo la Regione e fondi del Governo, che dovranno essere impiegato per ristrutturare l'azienda. Senza dimenticare il tema dello smog. Se i cittadini usano i mezzi adeguati sì rinuncerà anche a utilizzare l’auto". 

A fornire le tempistiche dell'operazione l'onorevole di Forza Italia Licia Ronzulli, che ha detto "entro i primi 100 giorni del mandato". 

Tajani: "Famiglie usano risparmio per comprare vestiti ai figli"

"Si tratta - ha sottolineato Tajani - di un passo nella direzione del cambiamento climatico e di una politica sociale di un aiuto a giovani e studenti. Queste famiglie possono usare questo risparmio per comprare i libri ai propri figli, da mangiare, da vestire". "Penso anche alle tante casalinghe, noi vogliamo dargli una pensione".

Cirio: "Proposta percorribile"

"È una proposta percorribile ed economicamente sostenibile, che può trovare copertura da una parte con il maggior numero di biglietti che verrebbe venduto calmierando il prezzo e dall'altra con le risorse aggiuntive che, proprio in queste settimane, stiamo trattando con Roma per il trasporto pubblico locale nell'ambito del Pnrr": così il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio ha commentato la proposta di Damilano.

Cinzia Gatti

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium