/ Scuola e formazione

Scuola e formazione | 26 novembre 2021, 14:34

Storie di alternanza, premiata da Uniocamere l’ITS Aerospazio/Meccatronica di Torino

Grazie al video “Realizzazione di una procedura di assemblaggio in realtà virtuale immersiva”, che è valso il premio di 2.500 euro messo in palio

Storie di alternanza, premiata da Uniocamere l’ITS Aerospazio/Meccatronica di Torino

Sono stati resi noti ieri pomeriggio in un evento all’interno della fiera Job Orienta a Verona i nomi dei vincitori della IV edizione nazionale del premio Storie di Alternanza, l’iniziativa promossa da Unioncamere e dalle Camere di commercio italiane.

 

Obiettivo del premio valorizzare e dare visibilità a racconti di alternanza realizzati nell’ambito di percorsi di formazione ITS, di percorsi duali (comprendente la cd. “alternanza rafforzata” e l’apprendistato) o di Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento (PCTO), elaborati e realizzati con il contributo di docenti, studenti e giovani in apprendistato degli Istituti Tecnici Superiori, degli Istituti scolastici italiani del secondo ciclo di istruzione e formazione e dei Centri di formazione professionale, con la collaborazione dei tutor esterni/aziendali.

 

Dopo aver superato la selezione torinese, l’ITS Aerospazio/Meccatronica del Piemonte è approdato alla finale nazionale, classificandosi al primo posto della categoria “Alternanza rafforzata e apprendistato di 3° livello presso Istituti tecnici superiori (ITS)” con il video “Realizzazione di una procedura di assemblaggio in realtà virtuale immersiva – Ambito Aerospazio” e vincendo così il premio di 2.500 euro in palio.

 

Il video racconta l’esperienza di formazione vissuta dallo studente dell’ITS Gabriele Roppolo con l’azienda dove è stato svolto il tirocinio, PRO S3 srl, che lo ha coinvolto nel progetto di creazione di un laboratorio di realtà virtuale e aumentata che permettesse di simulare le operazioni di manutenzione dei droni da loro progettati e realizzati. L’azienda ha elaborato per lo studente un programma personalizzato, che alternasse momenti di formazione sulla realtà virtuale e aumentata presso i laboratori della Fondazione, a momenti di lavoro presso l'azienda. Questa formazione duale, partita da un fabbisogno aziendale reale, ha permesso a Gabriele Roppolo di essere parte attiva in un vero processo di innovazione aziendale.

 

Non posso che ringraziare il sistema camerale nazionale, e in particolare Unioncamere, per aver inserito da quest’anno tra le categorie in concorso per il premio “Storie di alternanza” anche quella degli Istituti Tecnici Superiori.  – ha sottolineato Guido Bolatto, Segretario Generale della Camera di commercio di Torino. – L’assegnazione di questo premio ci fornisce l’opportunità di contribuire a far conoscere maggiormente questo tipo di percorso post-diploma e di sottolinearne l’efficacia formativa, volta ad inserire all’interno delle imprese del territorio degli specialisti altamente formati e immediatamente spendibili sul mercato del lavoro. Tra l’altro il video premiato mette in evidenza un ambito particolarmente significativo per il territorio torinese come quello della meccatronica aerospazio.”

 

"L’alternanza si dimostra ancora una volta lo strumento per orientare i ragazzi verso la loro vocazione e aiutarli a scegliere la strada che esalta i loro talenti – spiega Stefano Serra, Presidente della Scuola Camerana e della Fondazione ITS Aerospazio e Meccatronica del Piemonte. - A Torino, come in Federmeccanica, siamo convinti del valore di questo strumento quando co-progettata con le imprese perché trasferisce competenze del fare in fabbrica. Il merito vero di questi premi che ci rendono fieri ed orgogliosi è dovuto al lavoro fatto dai ragazzi ed al capitale umano dell’ITS che lo ha reso possibile. Ci uniamo con energia al richiamo di Federmeccanica: l’alternanza è di grande efficacia e deve essere rafforzata co-progettandola insieme alle aziende”.

 

Anche altre scuole piemontesi hanno ottenuto importanti riconoscimenti: l’Istituto Tecnico Industriale Giuseppe Omar di Novara ha vinto il 2° premio nella categoria “PCTO presso Licei, Istituti tecnici e Istituti professionali” con il video “CUORE (la foglia artificiale): nanoparticelle di Cu2O per il recupero di energia” e l’Azienda Formazione Professionale Scarl Centro "Don Michele Rossa" di Cuneo ha vinto il 3° premio nella categoria “Alternanza rafforzata e/o apprendistato di 1° livello presso Centri di formazione professionale (CFP) che erogano percorsi di IeFP” con il video “Our Intern "Ship"”.

 

L’edizione torinese del Premio

L’edizione 2021 del premio “Storie di Alternanza” si è svolta nel secondo semestre dell’anno, ed è riferita all’intera annualità, per consentire ad un maggior numero di scuole di partecipare, dopo un’annata caratterizzata dall’emergenza sanitaria che ha influito in modo rilevante sulla maggior parte dei progetti presentati.

 

La risposta dei docenti, degli studenti e delle imprese è stata buona, nella misura in cui sono sempre numerose le iniziative di alternanza, finalizzate a creare un circolo virtuoso per sostenere nei giovani l’acquisizione e il rafforzamento delle competenze trasversali da spendere poi anche nel mondo del lavoro. La novità di quest’anno è la divisione in categorie diverse da quelle degli anni precedenti. Gli elaborati pervenuti per l’edizione locale alla Camera di commercio di Torino da licei e istituti professionali e tecnici, ITS e CFP sono stati otto.

 

Per l’edizione locale la posizione in graduatoria e il relativo importo del premio (che prevede 1.200 € in buoni acquisto per il primo classificato, 800 € euro per il secondo 500 € per il terzo), saranno comunicati nel corso di una cerimonia di premiazione on line che si svolgerà il 14 dicembre.

 

Per la categoria PCTO presso licei, istituti tecnici e istituti professionali sono risultati vincitori (in ordine alfabetico):

1.           IIS Bosso Monti con il video-racconto “Riprendo, Apprendo”, per l’apprezzabile qualità del video come output del PCTO: un progetto di turismo industriale abbinato ad una inedita formazione nel campo del linguaggio cinematografico.

2.           IIS Plana, con il video-racconto “Power wear”, perché il video mette con chiarezza in evidenza il percorso di impresa formativa simulata, dando voce a tutti gli studenti coinvolti con i loro ruoli e competenze e ai loro tutor scolastici e aziendali.

3.           Liceo Vito Scafidi con il video-racconto “About women” per l'innovatività del progetto che presenta una buona descrizione delle competenze acquisite e per la spontaneità degli studenti nel racconto della loro esperienza.

 

Per la categoria alternanza rafforzata e apprendistato di 3° livello presso Istituti Tecnici Superiori (ITS) è risultato vincitore:

1.           ITS Fondazione per la mobilità sostenibile aerospazio / meccatronica con il video-racconto “Realizzazione di una procedura di assemblaggio in Realtà Virtuale Immersiva - Ambito Aerospazio”, perché il video è molto ben realizzato dal punto di vista tecnico e narrativo, emergono bene le attività svolte durante il percorso di apprendistato ed è molto chiara la descrizione nella scheda progetto delle competenze acquisite.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium