/ Attualità

Attualità | 30 novembre 2021, 19:51

Aumentano le pattuglie impegnate sul territorio per i controlli anti Covid e rispetto del Green Pass

La decisione assunta dal Prefetto Ruberto, dopo il vertice di oggi con il sindaco Lo Russo, i comandanti di Carabinieri, Guardia di finanza, le associazioni dei commercianti. Gtt e Asl Città di Torino

foto di repertorio

Aumentano le pattuglie impegnate sul territorio per i controlli anti Covid e rispetto del Green Pass

Si è riunito questa mattina in Prefettura il Comitato Provinciale per l'Ordine e Sicurezza Pubblica presieduto dal Prefetto Raffaele Ruberto per concordare la pianificazione sui controlli da svolgersi dopo l'entrata in vigore del decreto legge n.172/2021 che prevede nuove misure per contenere la diffusione del Covid.

Alla riunione hanno partecipato il Sindaco di Torino e della Città Metropolitana Stefano Lo Russo, il Questore Vincenzo Ciarambino, i Comandanti Provinciali dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, il Dirigente della Polizia Ferroviaria, funzionari della Polizia di Frontiera Scalo Aereo Torino-Caselle ed il Direttore Generale dell'Asl Città di Torino Carlo Picco per tutti gli aspetti di carattere specificatamente sanitario.

Nel pomeriggio sono stati convocati anche i rappresentanti delle Associazioni dei pubblici esercizi, l'Agenzia della mobilità regionale, l'azienda per il trasporto pubblico locale GTT e i rappresentanti degli Enti gestori degli impianti sciistici. L'obiettivo è appunto quello di prevenire, attraverso la pianificazione di controlli, la diffusione del virus in questa fase ancora molto delicata per la salute pubblica che potrebbe essere messa ulteriormente a rischio nel mese dedicato agli acquisti e alle feste e scongiurare possibili ulteriori chiusure.

Le Forze di polizia insieme con le Polizie Municipali che in questo contesto svolgono un ruolo importante effettueranno controlli più serrati sulla Certificazione verde sia nella sua versione Super sia in quella base a seconda dei casi, con una particolare attenzione alle aree e alle fasce orarie di maggiore afflusso di persone e ai luoghi della movida.

Nello specifico saranno impiegate pattuglie aggiuntive delle Forze di polizia per i controlli su tutto il territorio con particolare riguardo alle aree maggiormente frequentate. Saranno inoltre svolti controlli a campione della Certificazione Verde non solo nelle stazioni ma anche alle fermate degli autobus urbani ed extraurbani. Analoghi controlli saranno svolti presso gli impianti sciistici e nelle località turistiche. Ai fini della buona riuscita della complessa attività di controllo è fondamentale la collaborazione degli esercenti e in tal senso le rispettive Organizzazioni hanno assicurato il proprio sostegno alle iniziative concordate.

In quest'ottica si fa appello al senso di responsabilità non solo delle Categorie ma di tutti i cittadini affinchè comprendano la fondamentale importanza che in questo particolare momento riveste il rispetto di tutte le disposizioni vigenti per il contenimento della pandemia. L'obiettivo comune è infatti quello di consentire il sereno e proficuo svolgersi delle varie attività e della vita sociale nel pieno rispetto delle misure di contenimento da Covid.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium