/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 01 dicembre 2021, 07:00

Tendenze di matrimonio 2022: consigli e ispirazioni

Negli ultimi due anni, la pandemia ha messo a dura prova la celebrazione dell’amore gettando in confusione i futuri sposi di tutto il globo. Mentre molti hanno scelto di sposarsi con non poche difficoltà, tanti altri hanno voluto pazientare fino al 2022. Ebbene sì, l’anno che verrà sembra avere le carte in regola per rappresentare un nuovo punto di partenza. Ma in che modo la pandemia ha cambiato il modo di festeggiare? Scopriamo quali saranno le tendenze matrimonio 2022.

Tendenze di matrimonio 2022: consigli e ispirazioni

Negli ultimi due anni, la pandemia ha messo a dura prova la celebrazione dell’amore gettando in confusione i futuri sposi di tutto il globo. Mentre molti hanno scelto di sposarsi con non poche difficoltà, tanti altri hanno voluto pazientare fino al 2022. Ebbene sì, l’anno che verrà sembra avere le carte in regola per rappresentare un nuovo punto di partenza. Ma in che modo la pandemia ha cambiato il modo di festeggiare? Scopriamo quali saranno le tendenze matrimonio 2022, riassunti dalla wedding planner Noemi Bellante, insieme a qualche prezioso consiglio!

Tra gli ultimi trend troviamo sicuramente i micro wedding. In seguito alle restrizioni imposte dalla pandemia, sempre più coppie hanno preferito un matrimonio ristretto con un numero limitato di invitati (dalle 20 alle 50 persone). Di pari passo a questa tendenza, si è fatto strada l’elopement: una fuga d’amore in un posto lontano, da soli o in compagnia di pochissimi cari, spesso gi amici testimoni. Il lento andamento della fine della pandemia ci fa prevedere che il matrimonio intimo, resterà una tendenza anche nel 2022 e continuerà in forme diverse, anche negli anni a venire.

Ciò che accomunerà molte altre coppie il prossimo anno sarà la festa di matrimonio per il primo anniversario di nozze! Nel 2021, infatti, molti sposi hanno pronunciato il “sì, lo voglio” rimandando i festeggiamenti: ciò significa che, seppur legalmente sposati, faranno festa insieme ad amici e parenti godendosi il momento con un po' di spensieratezza.

Ci prepariamo ad assistere a interminabili feste di matrimonio perché gli sposi vorranno far vivere un’esperienza indimenticabile ai loro invitati e sappiamo bene che tutti vorranno finalmente divertirsi. L’intrattenimento tornerà a coinvolgere sposi e invitati: se nel 2020 abbiamo assistito a matrimoni con della semplice musica di sottofondo, le cose stanno tornando alla normalità a cui eravamo abituati e ci si potrà scatenare in pista. Prediligete musica live con dj set fino a tarda notte e, perché no, spettacoli di fuochi e luci che accompagneranno le note della vostra canzone. Ciò che sicuramente non dovrete dimenticare è che la musica, i balli e il divertimento dovranno essere, insieme a voi, i protagonisti del vostro giorno speciale!

Tra le tendenze matrimonio 2022 si riconfermeranno due stili particolarmente apprezzati in quanto uno richiama la bellezza della natura e l’altro si concentra sull’attenzione alla sostenibilità. Stiamo parlando dello stile naturale e dello stile eco-friendly: in entrambi i casi, il matrimonio avviene in un contesto paesaggistico come un verde prato tra alberi e vigneti o una spiaggia dorata bagnata dalle onde del mare. In un simile contesto non si dovrà cadere nell’informalità ma bisognerà curare ogni dettaglio attraverso un’accurata progettazione dell’intero allestimento, in linea con i colori della location e della stagione.

Buone notizie, infine, per chi ha sempre sognato un matrimonio con pochi fronzoli: tra le tendenze 2022 ci sarà anche lo stile minimalista. Un matrimonio caratterizzato da linee pulite che ritroveremo nelle decorazioni floreali e nella mise en place, per un design moderno e uno stile completamente innovativo.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium