Leggi tutte le notizie di BACKSTAGE ›

Politica | 03 dicembre 2021, 12:21

Maltrattamenti sui minori in affido, Marrone: "Nessun controllo. Terreno fertile per abusi" [VIDEO]

L'assessore regionale: "Il sistema di controlli è solo sulla carta: c’è un’opacità che consente influenze tra interessi privati e pubblici"

L'assessore Marrone

L'assessore Marrone

È Nadia Bolognini la psicoterapeuta coinvolta nella perquisizione nell'ambito dell'inchiesta della procura di Torino sui maltrattamenti a minori in affido. La donna è l'ex compagna di Claudio Foti, una delle figure principali della vicenda di Bibbiano.

Marrone: esposto al Ministro di Giustizia Cartabia

A sollevare il caso degli allontanamenti “facili” di minori dalle proprie famiglie in Piemonte, con lo stesso “sistema che abbiamo visto in azione a Bibiano”, era stato l' allora consigliere regionale Maurizio Marrone. L'esponente di Fratelli d'Italia, che aveva presentato anche un esposto indirizzato al Ministro della Giustizia Marta Cartabia, ha raccolto personalmente una quindicina di segnalazioni raccolte in una relazione trasmessa alla Procura.

"Sistema di controlli solo sulla carta"  

"Nel 2019 - spiega - abbiamo presentato un ordine del giorno per istituire un’indagine conoscitiva per fare luce sul sistema piemontese per l’allontanamento di minori: questa azione ha evidenziato che c’è un sistema che non funziona" . "Il sistema di controlli - aggiunge - è solo sulla carta: c’è un’opacità che consente influenze tra interessi privati e pubblici. Non esiste un sistema di verifica dei giudici onorari del tribunale dei minori, c’era quindi terreno fertile per consentire abusi".

"Allontanamenti durano oltre media nazionale"

"Abbiamo udito famiglie che hanno lamentato che gli allontanamenti siano davvero disposti con facilità e che nelle fasi successive non ci sia contradditorio e che gli allontanamenti durino anni e anni, oltre la media nazionale” conclude Marrone.

Cinzia Gatti

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium