/ Sanità

Sanità | 04 gennaio 2022, 18:28

Distribuite in Piemonte 739 pillole per curare il coronavirus (VIDEO)

Arrivato il primo lotto delle pastiglie Molnupiravir. Il presidente Cirio: “Possono essere somministrate a persone che hanno più di 18 anni e sembra evitino il peggioramento della situazione”

pillole Molnupiravir

Distribuite in Piemonte 739 pillole per curare il coronavirus

Sono arrivate in Piemonte le pillole Molnupiravir, utilizzate per curare chi ha contratto il Covid.

Per chi ha almeno 18 anni

Il primo lotto - ha spiegato il presidente della Regione Alberto Cirio, durante la conferenza di inizio anno - é di 739 pastiglie, che possono essere utilizzate da persone con età superiore ai 18 anni".

Dai primi studi é emerso che il farmaco, "somministrato entro i cinque giorni dall’insorgenza dei sintomi, evita che la malattia possa peggiorare”, ha aggiunto il governatore, che spera in vaccini dalla somministrazione più facile per uscire in questo 2022 dall'emergenza Covid.

In distribuzione attraverso le Usca

"Il nuovo farmaco - ha sottolineato Cirio - è arrivato ieri e verrà distribuito attraverso le Usca (Unità speciali di continuità assistenziale per il Covid, ndr). Sono pillole per curare i soggetti positivi con sintomi lievi entro cinque giorni dalla loro comparsa e possono essere somministrate anche ai vaccinati". 

"E' una cura nuova - ha concluso il governatore - che serve a prevenire l'aggravamento della malattia. La struttura commissariale ha certificato la loro efficacia e il loro funzionamento: ci aiuterà a tenere liberi gli ospedali".

Marco Panzarella

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium