/ Cronaca

Cronaca | 14 gennaio 2022, 17:47

Bimba morta in via Milano, c'è il fermo per il compagno della madre: è "gravemente indiziato" dell'omicidio

La piccola, di soli tre anni, era precipitata dal balcone di casa ieri sera intorno alle 21.30. Decisiva per il fermo le testimonianze raccolte dagli inquirenti

Bimba morta in via Milano, c'è il fermo per il compagno della madre: è "gravemente indiziato" dell'omicidio

C'è una persona fermata dalla Procura per la morte della bambina di 3 anni morta oggi al Regina Margherita dopo essere precipitata, ieri sera, dal balcone di casa sua, al quarto piano di uno stabile di via Milano 18, a Torino. Si tratta del compagno della madre della bimba, un 32enne marocchino che per tutto il giorno è stato ascoltato insieme proprio alla compagna 41enne.

Dopo serrate indagini, gli investigatori della Squadra Mobile hanno disposto il fermo di Azhar Mohssine poiché "gravemente indiziato dell’omicidio" della piccola Fatima. Il provvedimento è stato adottato in virtù delle acquisizioni derivanti dagli elementi e testimonianze raccolte nelle prime fasi investigative, che hanno consentito una sommaria possibile ricostruzione del fatto ed una prima qualificazione giuridica, che sarà sottoposta al vaglio del giudice, nelle successive fasi del procedimento.

 

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium