/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 12 maggio 2022, 06:10

Ha il tocco di stile italiano di Pininfarina il suv del futuro: andrà a idrogeno e con i serbatoi che si sganciano

Il modello (che si chiama Huv) sarà commercializzato entro la fine del 2025

suv a idrogeno

Il nuovo suv a idrogeno con serbatoi che si possono sganciare

Se un suv a idrogeno è già futuro, un suv che utilizza serbatoi "mobili" diventa futuro anteriore. Proprio quello su cui hanno aperto una finestra questa mattina Pininfarina e Namx, che a Cambiano hanno presentato "Huv", la prima vettura al mondo parzialmente alimentata da un sistema brevettato di serbatoio rimovibile.
Si tratta di un mezzo alimentato da fuel cell a idrogeno e dotato di un serbatoio fisso e di sei capsule rimovibili, che garantiscono una autonomia totale di 800 chilometri. Un'innovazione rivoluzionaria, che di fatto calibra la necessità di idrogeno sulla base dell'esigenza di guida e non secondo schemi prestabiliti. 

L'HUV di NAMX fa parte di un progetto industriale e tecnologico su larga scala che punta a conciliare mobilità umana e salvaguardia dell'ambiente grazie all'idrogeno verde, grazie a un'intuizione dei due cofondatori di NAMX, Faouzi Annajah e Thomas de Lussac

E il contributo di Pininfarina, manco a dirlo, riguarda il design. Un mix che mette insieme fantascienza, stile americano anni '50 e '60 e un tratto di gusto italiano. 

L'HUV sarà commercializzato in due versioni, a partire dalla fine del 2025. La fascia di prezzo oscilla tra i 65mila e i 95mila euro. "Pininfarina non è solo design e stile, ma anche innovazione, user experience e capacità di dare vita ad una visione di futuro sostenibile. Il NAMX HUV fa parte del nostro DNA: si tratta di creare la migliore esperienza di guida per una mobilità senza limiti, con stile", commenta Paolo Pininfarina, presidente dell'azienda torinese.

Massimiliano Sciullo

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium