/ Cronaca

Cronaca | 20 giugno 2022, 11:16

A Torino 3 immobili sequestrati alla mafia per chi è senza casa o i disoccupati

Due alloggi in via Bardonecchia e corso Lecce per l'emergenza abitativa

A Torino 3 immobili sequestrati alla mafia per chi è senza casa o i disoccupati

A Torino tre immobili sequestrati alla mafia ospiteranno chi una casa non ce l'ha più e serviranno a dare lavoro a chi è senza. Dopo la Giunta, ora la Sala Rossa dovrà approvare la delibera con cui la Città acquisirà ufficialmente i beni sottratti alla criminalità organizzata. 

 

Due nuovi alloggi per emergenza abitativa 

Nel dettaglio si tratta di due appartamenti, uno in corso Lecce 25 da 129 mq e uno in via Bardonecchia 48 da oltre 80 mq, che verranno destinati "all'emergenza abitativa o ad altre esigenze dei servizi sociali". A spiegarlo la vicesindaca Michela Favaro, intervenuta questa mattina in commissione Legalità. 

Appartamento di un condannato nell'inchiesta Minotauro 

L'alloggio di Campidoglio è stato sequestrato e poi confiscato nel 2015 a uno dei condannati nell'inchiesta Minotauro sull' 'ndrangheta, responsabile di alcune aggressioni. L'altro di Pozzo Strada è stato sottratto definitivamente alle mani della criminalità sempre nel 2015. Più complesso il recupero di Strada Bramafame 22.

 

Al lavoro per sanare abusi edilizi

Il castello ospitava all'interno un ristorante e aveva anche alcune camere di albergo. Nelle scorse settimane gli uffici del Comune hanno fatto un primo sopralluogo e l'edilizia, come hanno spiegato stamattina, "è al lavoro per sanare gli abusi edilizi: ci sono parte costruite abusivamente". 

 

Piemonte fanalino di coda per utilizzo beni 

Il Comune vuole coinvolgere nel recupero della struttura il Terzo Settore, in particolare per la creazione e il sostegno di nuove opportunità lavorative per i giovani e le fasce più deboli della popolazione con la contestuale produzione di beni e servizi di interesse pubblico. "Il Piemonte - ha commentato il consigliere del Pd Luca Pidello - è tra le ultime regioni in Italia per riutilizzo dei beni confiscati alla criminalità". Nel territorio piemontese  ci sono 304 immobili confiscati alle mafie e solo il 23% di questi sono già stati destinati ad attività sociali, mentre a Torino si arriva alla soglia del 41%.

Cinzia Gatti

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium