/ Moncalieri

Moncalieri | 22 giugno 2022, 07:17

Malamovida, il Comune di Moncalieri costretto a chiudere nuovamente la 'terrazza' di piazzale Aldo Moro

Rumori molesti e nuovi episodi di inciviltà da parte di alcuni gruppi di giovani hanno convinto il Comune allo stop fino alla fine di ottobre

foto d'archivio

Malamovida, il Comune di Moncalieri costretto a chiudere nuovamente la 'terrazza' di piazzale Aldo Moro

Non si era fatto in tempo a renderla protagonista della rassegna estiva "Ogni passo, una scoperta", che aveva avuto tra le sue location nello scorso fine settimana la 'terrazza' di piazzale Aldo Moro. Ma i nuovi episodi di malamovida hanno costretto il Comune di Moncalieri a tornare a chiudere l'area.

Troppi gli episodi di inciviltà e rumori molesti

Lo stop durerà per tutta l'estate, perché si sono ripetuti episodi di inciviltà, rumori molesti e schiamazzi da parte di alcune decine di giovani, che impedivano il sonno ed il quieto vivere ai residenti. Un film già visto altre volte, purtroppo, con l'aggiunta di episodi di aggressioni verbali (e in qualche caso anche vere e proprie minacce) verso coloro che si affacciavano alle finestre chiedendo solo il rispetto della quiete pubblica.

Neppure i controlli più serrati da parte di Polizia locale e forze dell'ordine sono riusciti a scoraggiare i 'professionisti' del disturbo, visto che i giovani protagonisti di questi episodi fuggono all'arrivare delle pattuglie e poi ricompaiono, non appena i militari se ne vanno. E non è neppure pensabile militarizzare l'area.

Transenne più alte e difficili da spostare

Di qui la decisione dell'Amministrazione di chiudere l'ingresso a piazzale Aldo Moro. La 'terrazza di Moncalieri' torna off limits, insomma. Come lo scorso inverno e durante i vari periodi del lockdown, ma questa volta con transenne più alte e maggiormente complicate da spostare. Poi a fine ottobre si deciderà il da farsi.

Massimo De Marzi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium