/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 27 giugno 2022, 15:11

Borgaretto, per la nuova azienda "verde" di Dott. Gallina arrivano 7 milioni di euro da Intesa Sanpaolo

Il gruppo bancario sostiene la produzione di lastre ispirata all'economia circolare: la nuova linea potrà generare fino a 15 milioni di fatturato con una riduzione di 3.200 tonnellate di CO2 all'anno

rendering stabilimento aziendale

Il nuovo stabilimento del Gruppo Dott Gallina a Borgaretto

Una nuova gamma di lastre in “polimetilmetacrilato” che si ispirano ai criteri dell’economia circolare, 7 milioni di euro di finanziamento in arrivo da Intesa Sanpaolo e sostenuti dalla garanzia Green di Sace e una linea che potrà generare fino a 15 milioni di fatturato con una riduzione di 3.200 tonnellate di anidride carbonica all'anno. 

E' questo il progetto che vede protagonista a Borgaretto il gruppo Dott. Gallina, specializzato nella lavorazione di materie prime plastiche. Le risorse sono destinate alla produzione di una nuova gamma di lastre acriliche ed in policarbonato realizzate attraverso il recupero e la rigenerazione di materiali usati, in linea con i criteri dell’economia circolare.

Gli impianti troveranno collocazione nello stabilimento di Borgaretto dell’azienda, dove si punta a un forte efficientamento energetico dei processi. I materiali necessari per la produzione verranno raccolti attraverso un sistema di operatori logistici convenzionati. A piena capacità sarà possibile generare un fatturato di 15 milioni di euro, con una riduzione di emissioni in CO2 stimabile pari a 3.200 tonnellate/anno.

L’obiettivo primario dell'iniziativa è la completa riqualificazione industriale del sito di Borgaretto collegato al progetto de “La fabbrica trasparente” e del quartier generale a Beinasco nell’area ex Comau, edificio “laboratorio e immagine” per il quale è già attiva una linea di credito Intesa Sanpaolo.

In un contesto internazionale decisamente complesso e incerto - dice Dario Gallina amministratore del gruppo e attuale presidente della Camera di Commercio di Torino - stiamo comunque portando avanti progetti di crescita, caratterizzati anche da una visione ‘alta’, legata alla sostenibilità ambientale e al riciclo delle materie prime, garantendo occupazione e sviluppo al territorio”.

Massimiliano Sciullo

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium