/ Sanità

Sanità | 29 luglio 2022, 13:18

Laboratorio di genetica medica del Regina Margherita, Anaao Assomed presenta un esposto in Procura

Il sindacato auspica "che le indagini in corso facciano luce sulla vicenda e che vengano individuate le eventuali responsabilità per i problemi di salute accusati da alcuni dipendenti"

regina margherita

Laboratorio di genetica medica del Regina Margherita, Anaao Assomed presenta un esposto in Procura

"Laboratorio di genetica medica: la Città della Salute e della Scienza di Torino tutela la salute dei propri dipendenti? Presso il laboratorio di Genetica Medica dell’ospedale infantile Regina Margherita sembrerebbe di no", dichiara la segreteria regionale di Anaao Assomed, che ha ha presentato un esposto alla Procura di Torino, che ha avviato un’indagine per lesioni colpose a carico di alcuni dipendenti afferenti alla struttura. 

"I locali dei laboratori, facenti parte del centro di riferimento Regionale di Genetica Medica, hanno dimostrato sin da subito, dall’inaugurazione avvenuta nel 2012, dei vizi di costruzione ulteriormente aggravati da un’inadeguata manutenzione, riguardanti soprattutto gli impianti di scarico fognario e di climatizzazione e aerazione - prosegue Anaao - Da allora tutto il personale, tecnici di laboratorio, biologi e medici, è stato al contempo spettatore e vittima di allagamenti, distacchi di controsoffitti, ristagno di esalazioni maleodoranti, immissione nell’ambiente di lavoro di sostanze irritanti dal sistema di condizionamento. Uno degli episodi più eclatanti ha riguardato una perdita dal soffitto che ha causato un cortocircuito di un quadro elettrico che, nel fine settimana, ha spento gli incubatori delle colture cellulari mettendo a rischio le diagnosi prenatali"

"Alcuni colleghi hanno inoltre iniziato a manifestare delle sintomatologie oculari e dermatologiche diventate poi croniche. Per questo motivo parte del personale si è dovuta assentare, ha dovuto ricorrere a cure mediche e consulenze specialistiche esterne. Per la gravità delle patologie alcuni sono stati trasferiti in altre sedi. Le criticità sono state segnalate ripetutamente ai direttori, agli organi aziendali e di controllo competenti preposti (direzioni sanitarie, sicurezza e prevenzione, medicina del lavoro, SPRESAL) senza che mai venissero risolte definitivamente le problematiche descritte". 

"Anaao Assomed auspica quindi che le indagini in corso facciano luce sulla vicenda e che vengano individuate le eventuali responsabilità. Si auspica altresì che l’Azienda Ospedaliera Universitaria Citta della Scienza e della Salute di Torino trovi finalmente una sede adeguata al Centro di Riferimento Regionale di Genetica Medica", conclude il sindacato, ritenendo "fondamentale la salvaguardia della salute dei propri iscritti e di tutti i lavoratori, a maggior ragione quando l’ambiente di lavoro insalubre mette a rischio anche la qualità delle prestazioni sanitarie da loro erogate, a scapito dei cittadini".

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium