/ Attualità

Attualità | 12 agosto 2022, 12:52

Mirafiori, dall'abbandono alla rinascita: il nuovo centro commerciale Punto 13 riaprirà la prossima primavera

Grazie all'AIEF, in arrivo nuovi negozi ma anche servizi sociali e culturali. I lavori sono già iniziati

Mirafiori, dall'abbandono alla rinascita: il nuovo centro commerciale Punto 13 riaprirà la prossima primavera

Chi vive Mirafiori ben conosce il problema della desertificazione dei servizi e del commercio di zona, che ha caratterizzato negli ultimi anni uno dei quartieri della periferia torinese che conta il minor numero di servizi per i cittadini in rapporto alla popolazione residente.

Il Punto 13, noto centro commerciale a cielo aperto nato negli anni ‘70 su iniziativa della Città di Torino e di alcune Cooperative, è stato per anni luogo di riferimento per il commercio locale e per i servizi ai cittadini. Negli ultimi quindici anni, però, il Punto 13 è piombato in un progressivo stato di abbandono e degrado: la chiusura di quasi tutte le attività commerciali e la gran parte della struttura pericolante. L’ultima chiusura è stata quella più sentita dalle famiglie del quartiere: l’unico supermercato presente per i residenti della zona.

Viste le criticità del tessuto sociale di Mirafiori, un anno fa, AIEF ha scelto di aprire proprio nel Punto 13 il CENTRO AIEF TORINO SUD, sede di sportelli di primo aiuto e ascolto per le famiglie, del Caf Sociale AIEF, oltreché di attività di sostegno e svago per bambini e adolescenti.

Il 15 Maggio 2021 AIEF inaugurava questa sua nuova sede, in uno dei tredici negozi abbandonati riqualificato dai volontari.

Da allora AIEF ha iniziato un percorso per costruire la rinascita di tutto il Punto 13, coinvolgendo istituzioni e realtà del territorio.

Oggi, grazie al sostegno di alcune aziende e alla collaborazione con le Istituzioni, AIEF annuncia l’avvio del progetto di riqualificazione di tutto il Punto 13, che vedrà il rifacimento strutturale del complesso e l’apertura di nuove attività commerciali e servizi per il quartiere, a cominciare da un nuovo supermercato che sarà aperto dalla catena Borello Supermercati.

Abbiamo creduto da subito nell’importanza di ridare vita e dignità ad uno spazio importante per le famiglie di Mirafiori, che versava da quasi vent’anni in stato di abbandono. Grazie alla Fondazione AIEF e a chi ha scelto di sostenere questo progetto, il Punto 13 non sarà più luogo lasciato all’incuria e al degrado ma un centro riqualificato con servizi di prima necessità” dichiara Tommaso Varaldo, presidente della Fondazione AIEF per l’infanzia e l’adolescenza. "Oggi a Mirafiori Sud mancano servizi di prima necessità ma anche spazi aggregativi dinamici e sicuri per bambini, giovani e anziani. Abbiamo fortemente voluto questa riqualificazione, concepita come la nascita di un nuovo spazio aggregativo con attività sociali e culturali che si svolgeranno durante l’anno per le famiglie del quartiere, oltreché all’apertura di nuovi servizi commerciali. Combattere la desertificazione commerciale e dei servizi nelle periferie, come riqualificare spazi abbandonati, significa sostenere una migliore qualità della vita delle famiglie e dei bambini residenti. Anche su questo AIEF è impegnata con azioni concrete e mirate per il territorio”, conclude Varaldo.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium