/ Politica

Politica | 23 settembre 2022, 21:50

Tangenziale Est, Sicchiero: "Bene uno studio di fattibilità per valutare l'ipotesi Gronda"

"Necessario con urgenza affrontare il problema del traffico pesante e trovare soluzioni che migliorino la viabilità"

Tangenziale Est, Sicchiero: "Bene uno studio di fattibilità per valutare l'ipotesi Gronda"

“La proposta avanzata dalla Città Metropolitana di Torino di procedere ad uno studio di fattibilità sull’ipotesi della cd. “Gronda Est” (cioè l’ampliamento stradale della strada della Rezza-SP122, peraltro contemplato nel PUMS-Piano Urbano Mobilità Sostenibile della Città Metropolitana) mi pare un importante e concreto passo in avanti". A dirlo è il sindaco di Chieri Alessandro Sicchiero, che aggiunge: "Bisogna uscire dallo sterile dibattito TangEst sì – TangEst no, che va avanti da un ventennio e si ripropone ad ogni tornata elettorale, dimenticando che non esiste alcun progetto su cui confrontarsi, dal momento che quello più recente data 2010, fu commissionato da una società (la C.A.P.) che non esiste più e non ebbe seguito, perché insostenibile sia economicamente sia per l’impatto sui territori".

"Bisogna con urgenza - continua - affrontare il problema del traffico pesante e trovare soluzioni che migliorino la viabilità, favoriscano l’imprenditoria ma in un’ottica di sostenibilità ambientale e paesaggistica. Ma soprattutto ringrazio il Sindaco Metropolitano Stefano Lo Russo ed il vice Sindaco Jacopo Suppo che hanno accolto l’appello lanciato prima della pausa estiva, ovvero di aprire un’interlocuzione con gli amministratori dei nostri territori, cosa che non pare voler e saper fare la Regione Piemonte, dove ci si limita ad approvare documenti con cui ci si chiede di rifare il bando per il rinnovo delle concessioni autostradali piemontesi, cercando così di infilarci dentro anche la TangEst". 

"Solo uno studio di fattibilità consentirà di mettere ‘sul tavolo’ un qualcosa su cui discutere, approfondendo i flussi di traffico, le possibili fonti di finanziamento, le soluzioni meno impattanti e tenendo anche ben presente le conseguenze sul traffico merci del futuro sviluppo dell’hub logistico di Orbassano (connesso alla realizzazione della tratta italiana del TAV)” conclude Sicchiero.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium