/ Cronaca

Cronaca | 29 settembre 2022, 17:05

Tragedia sulle montagne tra Lemie e Usseglio, escursionista precipita e perde la vita

L'incidente attorno a quota 2400 metri. Il recupero della salma da parte del Soccorso Alpino reso difficile dalla nebbia

foto di archivio

Tragedia sulle montagne tra Lemie e Usseglio, escursionista precipita e perde la vita

Tragedia sulle montagne del torinese. Un escursionista è deceduto nella zona dei laghi di Ovarda, tra Lemie ed Usseglio, dopo essere precipitato da un dirupo da una quota attorno ai 2400 metri.

L'allarme lanciato attorno alle 13.30

L'incidente è accaduto questa mattina, ma l'allarme è stato lanciato intorno alle 13.30 perché il compagno di escursione del deceduto è stato costretto a scendere fino al fondovalle prima di trovare rete telefonica.

Soccorsi resi complicati dalla nebbia

Sul posto è stato inviato il Servizio Regionale di Elisoccorso le cui operazioni sono state ostacolato dalla nebbia in zona. È stato quindi necessario elitrasportare in quota 2 squadre del Soccorso Alpino e del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza che hanno coadiuvato l'equipe.

La salma è stata infine recuperata e consegnata ai Carabinieri, ma non è stato possibile trasportare a valle le squadre che stanno rientrando a piedi.

 

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium