/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 05 dicembre 2022, 14:54

A tre anni dalla sua scomparsa, il mondo delle imprese ricorda Mattia Serafini premiando chi usa meglio il web

Tre le categorie prese in considerazione: miglior lancio di un prodotto o servizio, miglior campagna di comunicazione del brand e miglior campagna della sostenibilità

Mattia Serafini

Mattia Serafini era social media manager dell'Unione Industriali di Torino

Sono passati tre anni, ma il tempo non lenisce il dolore o la nostalgia. E torna dunque anche per quest'edizione il premio intitolato a Mattia Serafini, social media manager dell'Unione Industriali di Torino scomparso nel 2019 a causa di un incidente.
Da quest’anno il riconoscimento sarà aperto a tutte le Aziende Associate, di ogni dimensione, categoria e settore, premiando quelle più efficaci a livello di comunicazione e marketing sul web. 


Suddiviso nelle due categorie PMI e Grande Azienda, il premio prevede tre diversi riconoscimenti assegnati all’Azienda e al suo Social Media Manager o Agenzia di Comunicazione: 

- Miglior “lancio” di prodotto o servizio; 

- Miglior “campagna” di comunicazione del Brand aziendale;

- Miglior campagna sulla sostenibilità.

Questa iniziativa in memoria di Mattia Serafini vuole premiare tutte quelle figure professionali che, con competenza e inventiva, lavorano per dare maggiore visibilità alle nostre imprese e alle loro storie in rete”, dice Cristina Tumiatti, presidente Centro Servizi Industrie Unione Industriali Torino.

Ho avuto il privilegio di conoscere Mattia e di apprezzare la sua straordinaria professionalità quando abbiamo progettato il percorso #SocialEntrepreneur, pensato da noi imprenditori, per la crescita competitiva online degli imprenditori e dei top manager delle aziende di Unione Industriali”, aggiunge Silvio Marioni, presidente delle Aziende del Gruppo Gommaplastica Unione Industriali Torino che promuove il premio.

Questo premio è un ringraziamento a Mattia per averci aiutato a comprendere che oggi è sempre più importante “far sentire la propria voce” attraverso i socialmedia. L’apertura del bando a tutti i settori e il coinvolgimento di tutte le imprese rafforzerà la nostra community e la nostra presenza online”, conclude Paolo Parato, Presidente delle Aziende del Gruppo Chimica&Vetro.

Massimiliano Sciullo

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium