/ Eventi

Eventi | 02 marzo 2023, 08:21

Dopo lo "scherzo" del maltempo, Chivasso si prepara al gran finale del Carnevalone

Appuntamento fissato per il 5 marzo a partire dalle 10

La Bela Tolera del carnevale di Chivasso

Chivasso si prepara al Gran finale del Carnevalone

Dieci aree parcheggio gratuite, 24 vie di esodo, 4 postazioni sanitarie, 11 porte d’ingresso a pagamento, 8 euro per chi ha più di 12 anni e non residenti. Dopo il rinvio di domenica scorsa, Chivasso è pronta ad accogliere il pubblico del Carnevalone, nella giornata del gran finale del 5 marzo.

Dalle ore 10, saranno presentate maschere e gruppi ospiti, allo stesso orario il Foro Boario ospiterà gli stand dello street food, mentre alle ore 11 gruppi musicali e folkloristici accompagneranno la passeggiata dei personaggi in costumi carnevaleschi nel centro storico. Alle ore 14,30, partirà la sfilata di carri allegorici, bande musicali e maschere in via Torino, via Orti, via Lungo piazza d’Armi, viale Matteotti, viale Vittorio Veneto, viale Cavour. Il buon svolgimento della manifestazione sarà garantito dalle forze dell’ordine, dalla protezione civile e dal personale identificato con la pettorina colorata. In vigore entreranno le ordinanze comunali che vietano la vendita d’asporto ed il consumo non al tavolo di bevande alcoliche di gradazione superiore ai 22 volumi, l’utilizzo di lattine di alluminio, bottiglie in vetro, bottiglie di plastica provviste di tappo, bombolette spray in alluminio, urticanti, contenenti schiuma o stelle filanti, bombole a gas elio. I divieti disposti dalla Polizia Locale partiranno nel capoluogo dalle ore 18 di sabato 4 marzo e saranno in vigore anche dalle ore 8 alle ore 23 di domenica 5 marzo.

Per ragioni di sicurezza, è necessario poi limitare l’affollamento massimo sui balconi ritenuti agibili, dai quali risulti possibile assistere alle sfilate carnevalesche, ad un indice di affollamento comunque inferiore ad una persona per ogni 1,5 metri quadrati di superficie. Alle persone che assistono alle sfilate direttamente dai balconi attestati sul tracciato dei carri, è vietato sporgersi o assumere posture che possano ingenerare indebite sollecitazioni sulle strutture dei parapetti e delle ringhiere. Va inoltre evitata la sosta al di sotto ed in prossimità dei balconi presenti lungo il percorso dei carri allegorici.

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium