/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 13 marzo 2023, 15:32

Accordo tra Invimit e Infra.To per affidamento gare del patrimonio immobiliare

L'intesa, con durata quadriennale, riguarderà l’esecuzione dei lavori e dei servizi tecnici per conto dei fondi immobiliari gestiti da Invimit

Accordo tra Invimit e Infra.To per affidamento gare del patrimonio immobiliare

Invimit Sgr e Infra.To hanno siglato oggi un accordo quadro che prevede la possibilità per Infra.To di svolgere il ruolo di Centrale di Committenza per l’affidamento delle gare e l’esecuzione dei lavori e dei servizi tecnici per conto dei fondi immobiliari gestiti da Invimit. L’intesa è stata siglata da Giovanna Della Posta, Amministratore Delegato di Invimit Sgr, e Bernardino Chiaia, Amministratore Delegato di Infra.To.

L’Accordo, che avrà una durata di quattro anni, prevede che siano attivati di volta in volta singoli accordi attuativi per i diversi interventi necessari per la valorizzazione del patrimonio immobiliare di Invimit. La collaborazione ha preso subito il via con il primo incarico: la realizzazione da parte di Infra.To di uno studio sulla vulnerabilità sismica di alcuni importanti edifici di Torino, tra cui quello della Prefettura. 

“L’accordo annunciato oggi è una dimostrazione di come la partnership pubblico-pubblico sia uno strumento di creazione di valore, specie ora che le competenze pubbliche, anche per i temi relativi al PNRR, sono sempre più richieste”, ha dichiarato Giovanna Della Posta, Amministratore Delegato di Invimit Sgr. “Si tratta di una cooperazione che ci permette di far leva su competenze altamente specializzate di Infra.To, che unite a quelle dei nostri team tecnici, ci consentiranno di traguardare obiettivi ambiziosi di riqualificazione e valorizzazione del patrimonio immobiliare pubblico, riducendo i tempi e moltiplicando la capacità di execution di Invimit”. 

La stipula di questo accordo è per Infra.To motivo di orgoglio e responsabilità”, commenta Bernardino Chiaia, A.D. Infra.To. “Esso non solo rappresenta un riconoscimento dell’alta specializzazione della nostra società ma ci offre anche la possibilità di mettere al servizio della collettività le competenze maturate in questi anni nella progettazione e realizzazione delle grandi opere. La collaborazione con Invimit – conclude Chiaia – è un primo passo teso a creare un modello virtuoso di collaborazione tra enti nella gestione del patrimonio edile e infrastrutturale nazionale”.

Per Infra.To, a seguito della recente modifica statutaria, si tratta del primo accordo che la vedrà impegnata in qualità di Centrale di Committenza, mettendo a frutto le competenze specialistiche maturate in questi anni che l’hanno vista protagonista come Stazione Appaltante, nonché nella progettazione e realizzazione delle infrastrutture di trasporto.

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium