/ Eventi

Eventi | 16 aprile 2023, 14:41

Grugliasco, i Pulcini del Collegno Paradiso hanno visitato il Museo del Grande Torino [FOTO]

Atleti, dirigenti e genitori sono passati prima della partita di campionato

schieramento di giovani calciatori sulle scale del museo del Toro

Giovani calciatori in visita al museo del Grande Torino

Sabato 15 aprile, il Museo del Grande Torino di Villa Claretta, a Grugliasco, ha ospitato la squadra di calcio dei Pulcini 2013 del Collegno Paradiso, storica società sportiva collegnese fondata nel lontano 1963 e oggi guidata dal presidente Franco Mesiano. Quasi 30 tra dirigenti, genitori e bambini guidati dai due mister Walter Ciannameo e Lorenzo Leone hanno visitato le sale di villa Claretta, in via La Salle, a Grugliasco, adibita a splendida sede del Museo del Grande Torino e della Leggenda Granata.  

Ad accogliergli, all'ingresso del parco di Villa Claretta, oltre agli appassionati e competenti volontari del Museo, anche l'assessore grugliaschese e granata Raffaele Bianco che ha detto: «Benvenuti piccoli atleti. Qui avrete la fortuna di visitare la storia del Grande Torino. Mettete da parte per un’oretta la vostra fede calcistica perché questa è la storia dello sport e della cultura calcistica. Ringrazio i vostri genitori, la vostra società, i mister e i dirigenti per avervi portato qui in visita al Museo.   

Ragazzi e genitori hanno trascorso una mattinata a Grugliasco: prima a pranzo, poi la visita al Museo e, infine, la partenza per Bussoleno per la sfida di campionato, nel girone C, contro gli atleti del Valle Susa. 

Bambini e adulti sono stati entusiasti della visita fatta, dei numerosi reperti storici di quel tragico incidente: oggetti della storia del Torino, sia di carattere sportivo sia di carattere personale di coloro che ne hanno fatto la storia. Tra questi la Balilla appartenuta a Gigi Meroni, parte della tribuna in legno dello stadio Filadelfia, lo spogliatoio del Filadelfia, la cornetta del “Trombettiere” che dava la carica ai giocatori del Grande Torino, una ruota e l’elica dell’aereo di Superga, decine di migliaia di cimeli tutti originali: documenti, foto, maglie, scarpe, palloni ed effetti personali dei giocatori.

"Siamo contenti e orgogliosi di aver fatto conoscere questa realtà sportiva e culturale ai nostri ragazzi - dicono dirigenti e mister dei Pulcini 2013 del Collegno Paradiso –. Un museo che, in un lungo percorso tematico e cronologico, unisce sport, cultura e società tra cimeli, documenti e fotografie".


I ragazzi hanno poi ringraziato i volontari del Museo e in particolare lo storico granata grugliaschese Claudio Cirella, per le narrazioni sulla storia di questi fantastici ragazzi morti a Superga.

redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium