ELEZIONI REGIONALI
 / Economia e lavoro

Economia e lavoro | 25 maggio 2023, 07:00

Ganci di traino. È sicuro acquistarli online?

Un gancio di traino ha la funzione di collegare un rimorchio al veicolo in cui è installato questo meccanismo.

Ganci di traino. È sicuro acquistarli online?

Sul mercato esistono diversi tipi e modelli di ganci di traino per auto. Pertanto, la scelta di un gancio di traino potrebbe essere un po' complicata.  

Un gancio di traino ha la funzione di collegare un rimorchio al veicolo in cui è installato questo meccanismo. La ragione è quella di fissare l'oggetto da trasportare (fisso o mobile) al telaio del veicolo, in modo stabile e sicuro.

Infatti, sia che si tratti di un elemento per l'aggancio e il traino di piccoli veicoli, come un carrellino appendice, sia che si tratti di un vero e proprio rimorchio, l'auto deve essere dotata di un gancio adatto. In realtà, i ganci di traino sono di diversi tipi e forme, come si può vedere visitando i siti di ricambi auto online. I ganci più comuni sono quelli a sfera e si possono essere fissi, retrattile o smontabili, a seconda del veicolo a cui sono destinati, nonché dell'uso e della frequenza con cui il gancio verrà utilizzato.

Cosa considerare quando si acquista un gancio traino

Qualunque cosa si voglia attaccare all'auto per il traino, è necessario dotare il veicolo di un gancio sufficientemente robusto per il compito che deve svolgere. Talvolta le auto sono già dotate di tali attacchi e sono state concepite per sopportare il traino di attrezzi il cui peso è proporzionale al tipo di veicolo e alla sua capacità di traino. Nel caso in cui l'auto richieda il montaggio di un gancio di traino, ecco le principali considerazioni da tenere in considerazione:

Massa massima a rimorchio

La prima misura da prendere in considerazione è se l'auto è omologata per il traino e qual è la sua capacità, cioè la massa massima che può trainare. Queste informazioni sono riportate nella sezione "O" del libretto di circolazione, obbligatorio per tutti i veicoli.

Tipo di gancio desiderato

 

  • Fisso. Questo tipo di gancio è fissato alla struttura e non può essere rimosso, a meno che non si smonti l'intera struttura.
  • Smontabile. Sono quelli che vengono posizionati su un supporto fisso ancorato alla struttura del veicolo e possono essere rimossi quando non sono necessari.
  • Retrattile. La loro struttura è simile a quella dei ganci fissi, ma hanno un meccanismo articolato che permette di farli rientrare sotto il paraurti.

Tipo di acquisto e omologazione

Sulle auto nuove e su quelle destinate al rimorchio, i ganci di traino vengono montati direttamente in fabbrica. Se l'acquisto e il montaggio avvengono dopo la vendita dell'auto, saranno i concessionari autorizzati a occuparsene dell’omologazione obbligatoria presso l’ufficio Motorizzazione.

Come acquistare un gancio traino online

La ricerca di ricambi online è diventata sempre più popolare grazie alla sua semplicità e convenienza. Per un acquisto sicuro di ganci di traino online, è necessario tenere in considerazione quanto segue:

 

  • È necessario conoscere il tipo di gancio di traino di cui il veicolo può essere dotato in base alla capacità di carico massima, secondo le norme del libretto di circolazione
  • Andare sul sito DAPARTO.it e verificare che nella barra degli indirizzi compaia "https://" e non "http://" e che nella stessa barra compaia un lucchetto chiuso. Questa è già una garanzia che il venditore è affidabile e il sito è sicuro.
  • Un altro punto fondamentale per l'affidabilità del sito di vendita è la presenza di una pagina di contatto, con i dati commerciali, il telefono e l'indirizzo, i metodi di pagamento accettati, nonché le politiche di reso e le condizioni di spedizione.

Sicurezza e normative

Circolare con un gancio di traino non omologato né approvato, si rischia una multa di oltre 400 euro e il ritiro della patente di guida. Detto questo, se il veicolo può trainare pesi superiori a quelli indicati sulla patente B, per poter circolare con esso è necessario richiedere l'estensione della patente per trainare rimorchi più pesanti.

Nel 2020 è stato firmato un decreto con il quale, per omologare un gancio di traino, è sufficiente presentare una domanda di aggiornamento del libretto di circolazione alla Motorizzazione civile entro 30 giorni dal completamento dei lavori di modifica del veicolo. La domanda deve essere corredata da

 

  • copia del certificato di circolazione
  • documentazione tecnica del veicolo
  • certificato di montaggio con timbro e firma dell'installatore
  • attestati di due versamenti, uno di 10,20 euro per la Motorizzazione e uno di 16 euro per tassa del bollo.

Per motivi di sicurezza, il gancio di traino non può essere installato su veicoli con impianto GPL o metano, né su auto elettriche. Inoltre, il gancio di traino deve essere assicurato dopo l'installazione e inserito nella polizza RC auto.

Conclusione

Per scegliere il tipo di gancio di traino è necessario conoscere la capacità di carico trainabile che il veicolo può sostenere secondo il libretto di circolazione. Una volta scelto il tipo di gancio di traino, è possibile acquistarlo online sul sito daparto.it. Infine, deve essere omologato dalle autorità competenti secondo le norme ufficiali.

 

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium