/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 19 giugno 2023, 11:15

Landini a Torino: "Investire sull'auto per costruirne di più. Il Governo non sa cosa farà Stellantis"

Il leader Cgil a Torino per l'attivo piemontese del sindacato. Airaudo: "Il Piemonte risparmia sulla Sanità: bisogna fargli spendere quelle risorse. Serve un CLN"

congresso cgil e landini a torino

Landini a Torino: "Investire sull'auto per costruirne di più. Il Governo non sa cosa farà Stellantis"

"Sull'auto bisogna fare investimenti e utilizzare la capacità produttiva. Serve una politica industriale,  ma nessuno sa cosa intende fare concretamente Stellantis nel nostro Paese, mentre in Francia il governo è socio". Lo ha detto Maurizio Landini, segretario generale della Cgil, ospite questa mattina - di fronte a 450 tra delegati - dell’Assemblea Generale dell’Attivo della Cgil Piemonte, presso il Pacific Hotel Fortino.

"Serve un progetto complessivo"

"Serve un progetto complessivo che non c'è e anche per questo il settore metalmeccanica scioperare - prosegue - Serve una definizione nazionale, altrimenti non si potrà mai essere competitivi rispetto a Paesi come la Cina e non solo. In questi anni questo non è avvenuto. E il mercato da solo non basta: altrimenti è una guida che porta a sbattere".

Sul tavolo il confronto con il Governo guidato da Giorgia Meloni, il percorso di mobilitazione nazionale (verso il 24 giugno a Roma su Salute e sicurezza), ma anche l'andamento delle vertenze piemontesi.

"Ritardi sulle politiche energetiche"

"Un altro tema che non si sta affrontando è quello delle politiche energetiche", ha detto ancora Landini. "Siamo in ritardo se non si costruisce un'autonomia di Paese da questo punto di vista, anche per originare una filiera che puo creare occupazione".

L'emergenza della Sanità: "Serve un CLN"

"Il governo Meloni ha programmato una spesa sanitaria intorno al 6% - dice Giorgio Airaudo, segretario di Cgil Piemonte- mentre dovrebbe essere di almeno il 9%. E visti gli allarmi già presenti sul tema, vuol dire che siamo di fronte al rischio dismissione dell'intero sistema sanitario".

"Il Piemonte - aggiunge - risulta essere l'unica regione che nel 2021 non ha speso tutte le risorse e ha avuto risparmi sia nel 2022 che nel 2023. I soldi ci sono, bisogna farglieli spendere".

Mancano 730 medici negli ospedali piemontesi e 500 medici di medicina generale, incalza Airaudo. E sono scarse le presenze di tecnici e infermieri. "Facciamo accordi con le Università perché gli specializzandi entrino in attività già adesso. Sono 3700 ogni anno. Si può fare, come durante il Covid. È un problema di indirizzo politico".

Sul tema della Sanità pubblica e sugli altri sindacati, Airaudo non sceglie mezzi termini. "Serve un Cln come fu per la Liberazione. Basta che ci sia un obiettivo comune e un collegamento con le persone che rappresentiamo. Tenendo le porte aperte a chiunque insegue il nostro stesso obiettivo".

Landini: "La manifestazione di Torino sia un modello"

"È il momento che il Governo investa dopo anni di tagli, rispondendo ai bisogni dei cittadini e usando i fondi del Pnrr. La situazione delle liste d'attesa non è accettabile - dice ancora Landini - La manifestazione qui a Torino ha dimostrato come il tema sia centrale, ora dobbiamo dire che non è una questione locale", aggiunge Landini.

"Lo dice anche la Costituzione: la salute è un diritto che va garantito a tutte le persone. Le Regioni devono spendere i soldi che devono essere spesi. Lo diremo anche domani, all'incontro con il ministro della Salute. In questi anni si è avviata una privatizzazione che va fermata e invertita".

"E poi bisogna dire basta alla precarietà, che è una delle prime ragioni di incidenti e morti sul lavoro", conclude Landini.

Massimiliano Sciullo

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium