/ Politica

Politica | 26 settembre 2023, 14:43

Clochard e poveri, a Torino un bus attrezzato per trovare in "strada" medici e assistenza legale/sociale

Rosatelli: "Andiamo incontro ai più fragili"

Clochard e poveri, a Torino un bus attrezzato per trovare in "strada" medici e assistenza legale/sociale

A Torino arriva un bus completamente attrezzato dove i senzatetto potranno ricevere per "strada" cure mediche, ma anche assistenza legale e sociale. La Giunta Comunale questa mattina, su proposta dell’assessore alle Politiche Sociali Jacopo Rosatelli, ha approvato una delibera per potenziare i servizi di primo contatto con i clochard.

"Andiamo incontro ai fragili"

"Chi vive in condizioni di marginalità è più esposto al cronicizzarsi di situazioni cliniche patologiche che portano la persona in un percorso di progressiva emarginazione", spiega l’assessore alle Politiche Sociali, Jacopo Rosatelli. "Attraverso questo presidio mobile - aggiunge - vogliamo andare incontro a quelle persone fragili che fanno più fatica ad accedere ai servizi sociosanitari e che per questo rischiano di restare inascoltate e non vedere garantito il diritto alla salute".

Oltre ai senzatetto, il progetto si rivolge ai poveri ma anche minori stranieri non accompagnati che per varie ragioni sono restie a recarsi negli ospedali e ambulatori.

Il bus attrezzato con medici ed infermieri

L’equipe - formata da medici, infermieri e mediatori linguistici - si avvarrà di un pullman completamente attrezzato e adibito ad ambulatorio mobile per svolgere attività di prevenzione sanitaria, di orientamento legale, di mediazione sociale e culturale e prestazioni medico-infermieristiche. La Città metterà a disposizione il personale che sarà dedicato a questo servizio oltre ad eventuali oneri nel caso di collegamenti con la rete dell’energia elettrica per assicurare l’attività dell’ambulatorio mobile.

L’avvio sarà sperimentale e prevede in un primo momento la presenza in alcuni punti strategici della Città e, successivamente, una progressiva estensione dell’attività nelle zone caratterizzate dalla maggior presenza di clochard.

Cinzia Gatti

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium