ELEZIONI REGIONALI
 / Cultura e spettacoli

Cultura e spettacoli | 27 settembre 2023, 06:58

Musei del Piemonte, 2023 anno positivo: crescono gli abbonati e le visite

Siamo soltanto a fine settembre eppure sono già 83mila gli abbonamenti venduti e 600.000 le visite registrate nei musei del Piemonte

Musei del Piemonte, 2023 anno positivo: crescono gli abbonati e le visite

Il 2023 sorride ai musei torinesi. Se il 2022 era già stato in crescita, quest'anno si sta avendo la conferma dell’andamento positivo, con il ritorno ai numeri pre pandemia, facendo registrare in Piemonte 82.584 abbonamenti venduti  (+30% rispetto al 2022) e 596.265 ingressi nei musei aderenti (+48%). Lo dicono i dati snocciolati dall'associazione Torino Musei.

Cresce, secondo i numeri, la frequenza delle visite: chi ha la tessera la usa di più dello scorso anno. Infatti il 52% degli abbonati visita più di 4 musei durante l’anno. Questo dato dimostra l’efficacia della tessera come strumento per stimolare la partecipazione e la frequentazione regolare dei luoghi della cultura. L’abbonamento coinvolge una comunità ampia di appassionati e curiosi, trasversale alle fasce d’età e con interessi differenti, che rimane fedele nel tempo rinnovando la tessera di anno in anno, e che ad oggi conta in totale 138.000 persone con in mano una tessera AM.

I dati del Piemonte sono in linea con il trend di crescita anche della Lombardia (+42% di visite rispetto al 2022) e della Valle d’Aosta (+44% di visite), le altre due regioni in cui è presente la tessera. 

In prima fila nella top 10 dei più visitati dagli abbonati piemontesi troviamo la Reggia di Venaria con 43.389 visite, seguita dai Musei Reali (40.290) e Gallerie d’Italia - Torino (34.521). Come sempre sono i grandi musei torinesi a fare da traino per l’acquisto della tessera (compaiono anche Palazzo Madama, CAMERA, Museo Egizio e Museo Nazionale del Cinema), a cui si aggiungono alcune mostre di particolare richiamo (gli Impressionisti, da Manet a Picasso, Ruth Orkin). 

Il Bilancio Sociale

Il coordinamento musei è stato anche l’occasione per presentare il Bilancio Sociale dell’Associazione Abbonamento Musei, documento che mette in evidenza il lavoro composito che l’Associazione realizza da oltre 25 anni e redatto quest’anno per la prima volta.

“E' stata un’occasione", ha spiegato Alberto Garlandini, presidente dell’Associazione Abbonamento Musei, "per riflettere sul nostro futuro e confermare la nostra mission, volta a fare della visita ai musei un valore da coltivare fin dai primi giorni di vita e, allo stesso tempo, a rinsaldare la relazione tra le persone e i luoghi di cultura. Il Bilancio Sociale non mostra solo i numeri del nostro lavoro, ma narra anche il lavoro capillare di coinvolgimento delle cittadine e dei cittadini che l’Associazione porta avanti ogni giorno, promuovendo l’attività culturale come strumento di benessere e mezzo di inclusione sociale” commenta

Non solo numeri quindi, ma numerosi progetti elaborati in sinergia con i musei e con i partner culturali del territorio, riconducibili a due aree di intervento: valorizzare il patrimonio e allargare il pubblico. Informazioni: www.abbonamentomusei.it

https://tr.abbonamentomusei.it/e/tr?q=A%3d8XHZDS%263%3df%26u%3dTMh%26v%3dVObDaL%26S%3doLAN_ysjx_0c_9yZr_In_ysjx_9hDU4.3s0vFrKlFAMtM0Cp.AA%26B%3d%26pK%3dLh8a%26AQ%3d9bIaGaId8UHa9b%26y%3df9bN9h3r0kbwe8TNA9UrD06waASOeDbIclZPfDTIB9ZQglSL9i6OcDVMC0SPgmbQfESQ&mupckp=mupAtu4m8OiX0wt

redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium