/ Attualità

Attualità | 07 novembre 2023, 18:45

Edisu Piemonte offre agli studenti 8 mesi di musica, teatro e arte con il festival "Cultura"

Il via il prossimo 25 novembre. L'evento è patrocinato da Regione, Comune di Torino, oltre che da Politecnico e Università

conferenza edisu

Edisu Piemonte offre agli studenti 8 mesi di musica, teatro e arte con il festival "Cultura"

Edisu Piemonte propone per i suoi studenti un nuovo evento: 8 mesi di musica, teatro e arte grazie al festival "Edisu Cultura". Attraverso un ricco calendario di eventi, da novembre a giugno, la kermesse intende promuovere la cultura declinata attraverso eventi pensati per gli universitari e per gli istituti di alta formazione artistica.

"Con questo progetto cerchiamo di rendere più evidente quello che facciamo da tempo, intervenendo in modo serio e impattante sulla vita dei nostri studenti - ha dichiarato il presidente di Edisu Piemonte Alessandro Sciretti - Non pensiamo che il mondo universitario debba creare accademici, dobbiamo vedere gli studenti come il fulcro della nostra economia".

La kermesse inizierà il 25 novembre con l'inaugurazione dell'anno accademico del diritto allo studio nel conservatorio Giuseppe Verdi. Nella serata inaugurale si esibirà il maestro e premio Oscar Nicola Piovani, che intende trasportare il pubblico all'interno dei più bei film della storia del cinema.

Il 13 dicembre prenderà il via anche il contest "Edisu's got talent", un format esclusivamente dedicato alla valorizzazione dei giovani talenti artistici iscritti agli atenei piemontesi. A seguire ci sarà una serata dedicata alla musica, condotta da Laura Barth, nella quale si esibiranno il torinese Cali e Nahaze. Il festival si concluderà con la fine dell'anno accademico.

Anche la Regione Piemonte si è schierata al fianco di Edisu sostenendo l'evento: "Valorizziamo il costante impegno che Edisu mette in campo - ha dichiarato il presidente Alberto Cirio - Le attività come questo festival hanno collocato le realtà universitarie piemontesi come eccellenze italiane".

"Siamo stati la prima regione in Italia a incrementare i posti letto per gli studenti utilizzando i fondi Pnrr - ha continuato il governatore - Al bilancio della Regione Piemonte abbiamo stanziato 77 milioni di euro per le borse studio, che ci permettono così di garantire il 100% delle nostre risorse per il settore scolastico".

"Il percorso che sta portando avanti Edisu è sotto gli occhi di tutti - ha dichiarato il presidente del consiglio regionale Stefano Allasia - Questi eventi portano solo benefici per il nostro territorio e per il mondo universitario". 

Oltre alla Regione, anche la città di Torino ha voluto sostenere Edisu in questo progetto: "Riteniamo questo tema strategico e funzionale con la partnership di Edisu - ha dichiarato il presidente della commissione cultura Lorenza Patriarca -Ciò che sta intorno all'università dev'essere di grande valore, rendendo i giovani i veri protagonisti di questi eventi".

Marco D'Agostino

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium