/ Sanità

Sanità | 14 novembre 2023, 10:53

Il 17 novembre sciopero nazionale degli infermieri, a Torino presidio in piazza Castello

Il segretario regionale del Nursind Francesco Coppolella: "Nessuna risorsa per i salari, dopo la catastrofe della pandemia, è una scelta inaccettabile"

Il 17 novembre sciopero nazionale degli infermieri, a Torino presidio in piazza Castello

"Il taglio delle pensioni dopo una vita in corsia e nessuna risorsa per i salari dopo la catastrofe della pandemia è veramente troppo. Una sforbiciata su coloro che sono stati riempiti di riconoscimenti e false promesse, ritenuti probabilmente facili bersagli sui quali infierire ancora", attacca Francesco Coppolella Segreteria Regionale del Nursind.
Il 17 Novembre sarà sciopero e mobilitazione attraverso iniziative di protesta in tutte le regioni italiane: a Torino l'appuntamento sarà in Piazza Castello a partire dalle ore 10.
"Una visione miope da parte del Governo che punta agli infermieri stranieri, mentre decine di migliaia dei nostri scappano dall'Italia.", attacca ancora Coppolella. "Tutto questo senza tener conto dei numerosi licenziamenti volontari. Solo in Piemonte un infermiere al giorno rassegna le proprie dimissioni per andare a fare altro nella vita, evidentemente non basta come campanello di allarme".
NurSind la più grande rappresentanza sindacale infermieristica in Italia ha deciso di scioperare e mobilitarsi e anche in Piemonte: "Prevediamo un alta adesione visti i temi", ha concluso Coppolella.

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium