/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 01 dicembre 2023, 15:15

Andamento dei prezzi immobiliari a Torino

Scoprite l'andamento dei prezzi degli immobili a Torino - storico, attuale e futuro.

Andamento dei prezzi immobiliari a Torino

(Fonte dell'immagine: https://www.pexels.com/de-de/foto/licht-stadt-himmel-ferien-17901034/)

 Prezzi degli immobili Torino: analisi 2023

I prezzi degli immobili a Torino hanno subito un'evoluzione dinamica nel tempo, strettamente legata ai cambiamenti economici e sociali della regione. Essendo una delle città più importanti d'Italia, Torino è un riflesso del mercato immobiliare italiano. Questo articolo analizza lo sviluppo storico dei prezzi degli immobili a Torino, analizza la situazione attuale e offre una prospettiva sulle tendenze future.

Sviluppo passato: i prezzi degli immobili torinesi da ieri a oggi

Prezzi immobili Torino hanno testimoniato un significativo sviluppo nel corso degli ultimi decenni:

1.    Dopo la crisi finanziaria (primi anni 2010)

Il mercato immobiliare torinese ha inizialmente risentito degli effetti della crisi finanziaria globale. Con la stabilizzazione dell'economia, il mercato ha conosciuto una ripresa, caratterizzata dalla costruzione di nuovi appartamenti e dalla ristrutturazione di edifici storici che offrivano sia il comfort moderno che il fascino tradizionale di Torino.

2.    Crescita del settore retail

Parallelamente al mercato immobiliare residenziale, anche il settore commerciale di Torino ha vissuto una rinascita. Spazi per uffici innovativi, centri di coworking e negozi al dettaglio hanno rivitalizzato aree precedentemente inutilizzate, attirando aziende e imprenditori. 

3.    Cambiamento nella demografia degli acquirenti

Inizialmente il mercato era dominato da acquirenti locali, ma con il crescente riconoscimento internazionale di Torino, la città ha attirato anche investitori stranieri. Il segmento del lusso è stato particolarmente apprezzato da questi investitori.

4.    Influenza degli eventi globali

Gli eventi globali, in particolare la pandemia COVID-19, hanno lasciato il segno sul mercato immobiliare. È aumentata la domanda di case più grandi con spazi esterni, con conseguente aumento dei prezzi delle proprietà con giardino o terrazza.

5.    La sostenibilità come tendenza

Con l'aumento delle preoccupazioni ambientali, è cresciuta anche la domanda di opzioni abitative sostenibili. Torino ha risposto integrando pratiche edilizie ecologiche nei nuovi sviluppi.

L'andamento dei prezzi degli immobili a Torino riflette una combinazione di ripresa economica, progresso tecnologico e cambiamento del panorama demografico. Il mercato si è adattato alle tendenze globali e alle esigenze locali, il che lo rende ora interessante sia per gli investitori locali che per quelli internazionali.

Stato attuale: Prezzi degli immobili a Torino nell'ottobre 2023

Torino, una delle metropoli culturali ed economiche italiane, sta mostrando un'interessante dinamica del mercato immobiliare. Di seguito una panoramica dell'attuale andamento dei prezzi in varie zone della città, sulla base degli ultimi dati disponibili:

●      Prezzi medi degli immobili residenziali

A ottobre 2023, il prezzo medio di vendita degli immobili residenziali a Torino è stato di 1.933 euro al metro quadro, con un aumento dell'1,20% rispetto a novembre 2022. Il prezzo medio più alto degli ultimi due anni è stato raggiunto a settembre 2022 con 1.950 euro al metro quadro, mentre il prezzo medio più basso è stato di 1.871 euro al metro quadro a febbraio 2022.

●      Differenze di prezzo nei diversi quartieri

I prezzi più alti per gli immobili in vendita sono stati registrati nel centro di Torino con 3.621 euro al metro quadro. I prezzi più bassi sono stati rilevati nella zona Aurora, Barriera di Milano, Rebaudengo con una media di 1.135 euro al metro quadro.

Questi dati mostrano che i prezzi degli immobili a Torino sono in crescita, sia per le compravendite che per le vendite, con differenze significative tra i diversi quartieri.

Prospettive future: Mercato immobiliare a Torino

Il mercato immobiliare torinese sta affrontando sviluppi interessanti, influenzati da diversi fattori economici e sociali:

●      Crescita economica e prezzi degli immobili

Secondo il Fondo Monetario Internazionale, l'economia italiana dovrebbe crescere in media del 4,8% nei prossimi cinque anni, con un aumento medio annuo del PIL di circa l'1%. Questa crescita potrebbe avere un impatto positivo sul mercato immobiliare torinese, poiché l'aumento dei redditi porta generalmente a un aumento della domanda e dei prezzi degli immobili.

●      Stabilità e convenienza

Torino offre un costo della vita più basso rispetto ad altre grandi città italiane, rendendo la proprietà immobiliare più accessibile. Il mercato si è dimostrato stabile, con prezzi inferiori del 19% rispetto a Milano. Per i residenti a lungo termine e gli investitori alla ricerca di una rivalutazione del capitale, il mercato immobiliare torinese potrebbe essere un'opzione adatta.

●      Crescita dei prezzi nominali e reali

Per il 2024 e il 2025 si prevede un aumento nominale dello 0,2% e dello 0,5%, che corrisponde a -2,5% e -1,4% se depurato dall'inflazione. Queste cifre indicano una tendenza alla stabilità dei prezzi degli immobili.

●      Mercato degli affitti

Il rallentamento del mercato delle compravendite è compensato dalla crescita del mercato degli affitti. La ripresa degli affitti a studenti e turisti dopo la pandemia e la temporanea indisponibilità di immobili sta determinando una maggiore pressione al rialzo dei canoni.

In sintesi, si può affermare che nei prossimi anni il mercato immobiliare torinese sarà caratterizzato da crescita economica, stabilità della domanda e ripresa del mercato degli affitti.

Conclusione

Il mercato immobiliare torinese riflette una notevole resilienza e adattabilità. I prezzi hanno registrato uno sviluppo dinamico, influenzato dalla ripresa economica, dal progresso tecnologico e dal cambiamento della demografia degli acquirenti. L'andamento attuale mostra una tendenza all'aumento sia nel settore degli acquisti che in quello degli affitti, con notevoli differenze tra i diversi quartieri.

In futuro, si prevede che il mercato sarà caratterizzato da crescita economica, stabilità della domanda e ripresa del settore degli affitti, rendendo Torino una destinazione attraente sia per gli investitori che per i residenti.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium