/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 01 dicembre 2023, 09:01

La presale di Bitcoin ETF raccoglie 2 milioni di dollari. Conviene investire? 

Il token celebrativo dedicato agli ETF Spot Bitcoin continua ad attirare investitori

La presale di Bitcoin ETF raccoglie 2 milioni di dollari. Conviene investire? 

La community cripto è in attesa dell'approvazione degli exchange traded funds (ETF) su Bitcoin. 

Richiesti da importanti asset manager come Blackrock, Invesco, Valkyrie e Bitwise, gli ETF Spot permetterebbero di investire in Bitcoin tramite i metodi della finanza tradizionale.

Di conseguenza, il valore dell’asset e di altre criptovalute potrebbe crescere esponenzialmente, proprio grazie all’afflusso di nuovi capitali e a un aumento della fiducia da parte degli utenti.

Secondo gli analisti, la SEC (Securities and Exchange Commission) degli Stati Uniti dovrebbe prendere una decisione entro la fine del 2023 e l’inizio del 2024.

Chiaramente, non c’è nulla di certo, ma la pressione esercitata dagli asset manager dovrebbe portare l’ente a un verdetto positivo. 

L’entusiasmo per gli ETF Spot ha portato alla creazione di una nuova criptovaluta, il Bitcoin ETF. Vediamo quali sono le caratteristiche principali di questo nuovo progetto.

VAI ALLA PRESALE DI BITCOIN ETF

Un token celebrativo

Prima di tutto, bisogna considerare che Bitcoin ETF non è in alcun modo legato all’ecosistema Bitcoin, in quanto il token nativo BTCETF è basato sulla rete Ethereum.

A differenza di altri token derivati del Bitcoin come Bitcoin Minetrix, il BTCETF non ha alcuna utilità reale. 

Il team di sviluppo intende sfruttare l’entusiasmo per gli ETF Spot Bitcoin, tramite un meccanismo di burning diviso per milestone che ridurrà progressivamente l’offerta di token sul mercato per aumentarne la domanda e il valore.

Il progetto sembra aver convinto i trader, come dimostrano i risultati ottenuti finora dalla presale. Bitcoin ETF ha raccolto 2 milioni di dollari con il token nativo venduto a 0,006 dollari. Il valore del BTCETF crescerà per ogni fase della presale, con il prossimo aumento previsto al raggiungimento di circa 2,5 milioni di dollari.

Il meccanismo di burning a tappe

Il burning di Bitcoin ETF prevede l’eliminazione del 25% dell'offerta totale di 2.100.000.000 BTCETF attraverso le cinque milestone seguenti:

Il BTCETF raggiunge un volume di trading di 100 milioni di dollari

Approvazione degli ETF Spot negli Stati Uniti

Lancio del primo ETF Spot su Bitcoin negli Stati Uniti

Il patrimonio gestito dall’ETF su Bitcoin (AUM) raggiunge un valore di 1 miliardo di dollari

Il Bitcoin supera un valore di 100.000 dollari

Ogni milestone raggiunta comporterà il burning del 5% dei token BTCETF. Inoltre, le tappe prevedono la riduzione dell’1% della tassa sulle vendite che partirà dal 5%.

Lo staking del BTCETF

I BTCETF acquistati in presale verranno messi in stake. Lo staking di Bitcoin ETF offre ricompense calcolate in base alla partecipazione al pool e all'APY, attualmente al 119%.

Le ricompense verranno distribuite al ritmo di 119 token BTCETF per blocco Ethereum, nell'arco di cinque anni. Lo staking può ridurre la pressione di vendita dopo il lancio del BTCETF sul mercato.

Tokenomics

Per quanto riguarda la tokenomics, il 25% dell'offerta totale (2.100.000.000 BTCETF) è destinato al burning, un altro 25% allo staking, mentre il 40% verrà utilizzato per la presale e il restante 10% andrà alla liquidità. Il market cap iniziale del progetto sarà di 12.390.000 dollari.

Roadmap

La roadmap del Bitcoin ETF è stata divisa in quattro tappe diverse.

Presale: oltre alla raccolta fondi, il team intende sfruttare la presale per creare una community in grado di sostenere il BTCETF al lancio.

Pre-lancio: questa fase prevede una campagna di marketing per presentare ai trader e agli analisti i vantaggi del Bitcoin ETF.

Lancio: al termine della presale, il BTCETF arriverà su DEX e verrà avviato il meccanismo di burning.

25% dei token bruciati: l’ultima fase della roadmap prevede che tutte le milestone siano state raggiunte, con il 25% dei BTCETF bruciati e la riduzione della tassa di vendita allo 0%.

Conclusione

Come abbiamo visto, Bitcoin ETF punta a crescere sul mercato grazie agli ETF Spot e al meccanismo di burning progressivo. Le milestone del burning sono basate su previsioni, quindi il Bitcoin ETF resta comunque un token ad alto rischio, sul quale fare investimenti oculati e informati.

Va detto che con l’approvazione degli ETF Spot e il raggiungimento delle prime milestone, la criptovaluta potrebbe effettivamente crescere sul mercato.

I trader interessati possono acquistare i BTCETF sul sito ufficiale della presale, collegando il loro wallet e utilizzando ETH, USDT o carta di credito.

VAI ALLA PRESALE DI BITCOIN ETF


 

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium