/ Politica

Politica | 28 febbraio 2024, 07:12

Lavori in via Po, Lo Russo chiede pazienza ai torinesi: "Non sono rimandabili, ci sono problemi di sicurezza"

Il sindaco ammette i disagi che verranno causati per un anno dai cantieri sui binari di via Po. E sui locali del Valentino: "È complesso ma è nostro compito accelerare le cose"

Lavori in via Po, Lo Russo chiede pazienza ai torinesi

Lavori in via Po, Lo Russo chiede pazienza ai torinesi

A marzo partiranno i lavori ai binari di via Po, che per circa un anno modificheranno la viabilità dell'importante strada che unisce Piazza Castello a Piazza Vittorio. I disagi creati dai cantieri saranno minimizzati ma presenti, e ad ammetterlo è lo stesso sindaco che, in diretta a ToRadio, ha spiegato come i lavori siano necessari per rendere migliore la città.

"Chiederemo pazienza ai torinesi - ha commentato Stefano Lo Russo - proveremo a fare i cantieri con il minor disagio possibile ma i lavori non sono rimandabili e ci sono problemi di sicurezza con i binari vecchi. È compito dell'amministrazione fare questi lavori di manutenzione, cercheremo di minimizzare i disagi e chiediamo scusa in anticipo. Dobbiamo lasciare la città migliore di come l'abbiamo trovata: è il compito dell'amministrazione".

Sempre parlando di lavori e riqualificazioni, Lo Russo ha commentato anche la questione dei locali al Parco del Valentino. Non c'è una data per la riapertura dei vari Club 84, Cacao e Chalet, che vedono ogni volta allontanare le assegnazioni e le ristrutturazioni, anche se il Comune è al lavoro per trovare una soluzione. "Il progetto del Valentino è partito - ha spiegato il sindaco - e sono soddisfatto che siamo riusciti ad aggiudicare le gare, soprattutto quella della biblioteca. Per i locali è complesso, sono concessioni di locali che hanno avuto abusi. È vero che a Torino mancano luoghi per ballare e divertirsi ed è nostro compito accelerare le cose ma sempre nei rispetti della legalità. Speriamo che si possa trovare una velocità di riapertura, c'è la massima determinazione ma nel rispetto delle regole e dei contratti, che volte rallentano un po' rispetto alla volontà politica".

Francesco Capuano

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium