/ Viabilità e trasporti

Viabilità e trasporti | 02 aprile 2024, 07:06

Acquedotto "Valsalice", da stamattina per 10 giorni disagi al traffico tra i corsi Vittorio e Cairoli

Lavori in corso per la posa della condotta che collegherà ponte Umberto I con i viali interni del Paco del Valentino

Acquedotto "Valsalice", da oggi per 10 giorni disagi al traffico tra i corsi Vittorio e Cairoli

Acquedotto "Valsalice", da oggi per 10 giorni disagi al traffico tra i corsi Vittorio e Cairoli

Da oggi martedì 2 aprile saranno avviate le fasi del cantiere di posa della condotta 'Valsalice' che prevedono il collegamento del tratto posato nei viali interni al Parco del Valentino con quello posato lungo il Ponte Umberto I.

Il cantiere dovrà occupare parzialmente corso Vittorio Emanuele II e l’incrocio con corso Cairoli e, per minimizzare l’impatto sulla viabilità, sarà realizzato per piccole fasi successive.

Nell'ultima fase dei lavori è prevista la chiusura delle due corsie interne nell’area di imbocco del ponte, mentre continueranno a essere transitabili le due corsie esterne. I veicoli provenienti dal centro città lungo corso Vittorio passeranno a Sud del cantiere e si incanaleranno sul ponte in una unica corsia, quelli provenienti dal ponte (dalla collina) passeranno a Nord del cantiere e si incanaleranno in corso Vittorio transitando in un'unica corsia.

Al fine di limitare i disagi alla circolazione SMAT ha scelto di dare continuità all’intervento lavorando anche sabato 6 e domenica 7 aprile. È previsto che le lavorazioni si svolgano nell’arco temporale dal 2 aprile 2024 al 12 aprile 2024.

A seguire il cantiere si sposterà lungo corso Fiume per la posa dell’ultimo tratto di collegamento, mentre risultano in fase di completamento gli interventi sui corsi Galileo Galilei e Federico Sclopis.

SMAT ha realizzato la condotta dell’acquedotto “Valsalice” (di diametro 600mm e lunghezza complessiva pari a 7.000 m) per collegare direttamente all’impianto di potabilizzazione SMAT il serbatoio di Strada del Nobile e consentire di migliorare la garanzia di approvvigionamento del sistema idrico per tutti i comuni collinari, limitare le perdite di rete, ridurre i costi energetici e migliorare il servizio idrico all’utenza.

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium