/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 11 aprile 2024, 09:50

Deegito 2024 è partito: tra ChatGpt 4 e i nuovi algoritmi di Google, ecco la nuova frontiera dell'innovazione digitale

Due giorni di festival all'hotel Pacific Fortino con 30 speaker per analizzare come le nuove tecnologie possono sostenere (anche) le imprese

Due giorni di festival

Due giorni di festival

Due giorni dedicati al nuovo modo (e al nuovo mondo) dell'innovazione digitale. Si è aperta oggi l'edizione 2024 di DeegiTo, il festival torinese dedicato alle nuove opportunità in che le imprese, ma anche la gente comune, possono sfruttare grazie alle evoluzioni più recenti della ricerca a suon di bit.

Da ChatGpt all'IA

Ospitata presso l'hotel Fortino, la kermesse ha richiamato decine di addetti ai lavori, ma non mancano i ragazzi delle scuole, per dare "concretezza" alle materie e agli scenari che di solito studiano sui libri, in aula. 

Sotto i riflettori, tematiche di attualità come ChatGpt (arrivata alla quarta versione) e l'intelligenza artificiale, ma anche le difficoltà che si associano all'AI nelle sue applicazioni di tutti i giorni. E ancora marketing, Seo, whatsapp business e così via. Compresi gli aggiornamenti più recenti dell'algoritmo di Google.

Sono oltre 30 gli speaker in programma, tra oggi e domani (a cominciare dalla guru del Seo, Angelica Eruli), ma accanto agli incontri frontali ci sarà spazio anche per incontri e B2b. Così come workshop speciali.

Organizzato da Emoe, DeegiTo conta sul patrocinio di Confindustria Piemonte, proprio per le ripercussioni positive che l'innovazione tecnologica può avere per le aziende.

"Sguardo rivolto ad aziende"

"Deegito è nato con un obiettivo chiaro: quello di offrire un’esperienza formativa completa di alta qualità nel settore dell’innovazione digitale. – dichiara Massimiliano Gennari, fondatore di Deegito –. Lo sguardo è rivolto soprattutto ad aziende, imprenditori e professionisti del settore perché sappiamo quanto sia importante per loro aumentare le competenze, ma anche stabilire connessioni di valore".

Massimiliano Sciullo

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium