/ Attualità

Attualità | 16 maggio 2024, 15:18

Studenti al Rettorato, Geuna: "Temi già affrontati. Invito a intervenire in assemblea è strumentale"

Il Rettore di Unito è intervenuto dopo l'incursione degli studenti che occupano Palazzo Nuovo in una commissione del CdA

Il rettore di Unito Stefano Geuna

Il rettore di Unito Stefano Geuna

Arriva la replica del Rettore dell'Università di Torino Stefano Geuna dopo il blitz degli studenti nella Sala Allari del Rettorato avvenuto questa mattina, dove era in corso una commissione istruttoria del Cda di UniTo

Geuna: "Cercato sempre il dialogo"

"In questi giorni ho più volte cercato un dialogo con gli occupanti - sostiene Geuna - avanzando come richiesta prioritaria la ripresa della didattica in presenza a Palazzo Nuovo durante la settimana di occupazione. Questa richiesta purtroppo non è stata accolta e le attività sono state trasferite online per assicurarne lo svolgimento."

"Questa mattina - prosegue il Rettore - gli occupanti hanno interrotto i lavori della Commissione Personale di CdA di natura istruttoria, e hanno riproposto le stesse istanze già precedentemente discusse."

"Temi già affrontati il mese scorso"

"La richiesta degli occupanti - continua - è di interrompere gli accordi e le collaborazioni con le Università israeliane. Tema già affrontato dall’organo deputato a queste decisioni, cioè il Senato Accademico, non più tardi di un mese fa. In quella seduta, il Senato ha approvato la mozione sul bando Maeci e, insieme, si è già pronunciato contro ogni forma di boicottaggio verso le università israeliane."

"Invito assolutamente strumentale"

"Nel complesso - conclude il rettore dell'Università di Torino Stefano Geuna - tutti i temi sul tavolo sono già stati affrontati e discussi nelle sedi opportune. Né sono mai mancati spazi e occasioni di confronto plurale all’interno della comunità a qualsiasi livello. Quindi l’invito estemporaneo che gli occupanti di Palazzo Nuovo mi hanno rivolto a intervenire in assemblea questa mattina è da ritenersi del tutto strumentale".

Daniele Caponnetto

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium