/ Politica

Politica | 17 maggio 2024, 18:56

Torino spegne la Mole per ricordare i cento anni dall'omicidio Matteotti

L'iniziativa per il prossimo 10 giugno. La proposta è partita dalla Circoscrizione 3. Il consigliere Titli: "Vogliamo mandare un messaggio forte"

Torino spegne la Mole per ricordare i cento anni dall'omicidio Matteotti

Torino ha deciso di spegnere la Mole il prossimo 10 giugno, centesimo anniversario dall'assassinio di Giacomo Matteotti ad opera dei fascisti.

L'iniziativa è partita dalla Circoscrizione 3 di Torino, che ha approvato il documento a larga maggioranza. "Vogliamo mandare un messaggio forte", ha spiegato il consigliere Marco Titli. "La vita e la storia di Giacomo Matteotti non possono essere dimenticati e la storia non può essere riscritta, il fascismo é stato in ogni sua parte un regime violento, fin dall'inizio. Chiediamo alla città di fare un gesto che possa lasciare il segno come spegnere i monumenti della città".

Daniele Angi

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium