/ Cronaca

Cronaca | 23 marzo 2018, 20:02

Finisce in tragedia la vicenda della migrante respinta alla frontiera: morta al Sant'Anna di Torino

La donna, soccorsa e portata all'ospedale, era riuscita a dare alla luce il suo bambino

Finisce in tragedia la vicenda della migrante respinta alla frontiera: morta al Sant'Anna di Torino

E' finita in tragedia la vicenda della migrante, respinta alla frontiera di Bardonecchia dalle autorità francesi, che venne soccorsa da una guida alpina e portata al Sant'Anna di Torino per partorire.

La donna è riuscita a dare alla luce il suo bimbo, ma poco fa è morta, essendo affetta da una grave forma di linfoma. B.S., nigeriana di 31 anni, era stata soccorsa dai volontari di Rainbow4Africa. La nascita del bimbo, un piccolo di appena 700 grammi, era stata un miracolo dei medici del Sant'Anna. Ora è scattata la gara di solidarietà per aiutarlo.

Mentre nei giorni scorsi si era saputo che la guida alpina francese che aveva soccorso la donna, ora rischia una condanna fino a cinque per violazione delle leggi sull'immigrazione.

r.g.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium