/ Cronaca

Cronaca | 18 luglio 2019, 15:30

Ex dirigente Thyssen chiede l'affidamento ai servizi sociali

Daniele Moroni, condannato in via definitiva per il rogo del dicembre 2007, ha fatto richesta coi suoi legali al tribunale di sorveglianza di Perugia

Ex dirigente Thyssen chiede l'affidamento ai servizi sociali

Il tribunale di sorveglianza di Perugia si è riservato in merito alla richiesta di affidamento in prova ai servizi sociali presentata dalla difesa di Daniele Moroni, ex dirigente della Thyssen, condannato in via definitiva per il rogo del dicembre 2007 in cui morirono 7 operai.

Moroni è detenuto dal maggio 2016 nel carcere di Terni, doopo essere stato condannato a sette anni e mezzo di reclusione. L'ex dirigente è assistito dagli avvocati Attilio e Daniele Biancifiori. La procura generale avrebbe espresso parere favorevole alla sua richiesta, sulla scorta delle valutazioni raccolte sia in ambito carcerario che in quello lavorativo.

Dal giugno 2017 a Moroni è stato concesso di allontanarsi dal carcere per svolgere un lavoro esterno presso una società di ingegneria, con obbligo di ritorno in cella alle ore 22. Una decisione che aveva suscitato le proteste dei parenti delle vittime.

m.d.m.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium