/ Cronaca

Cronaca | 21 luglio 2019, 13:55

San Donato, vandali in azione alla Cabina dell'Arte Diffusa

L'ex cabina telefonica, gestita come galleria d'arte dall'associazione Tribù del Badnightcafè, nella notte ha subito diversi danneggiamenti, con ripiani sfondati e libri gettati a terra

San Donato, vandali in azione alla Cabina dell'Arte Diffusa

Non c'è pace per la Cabina dell'Arte Diffusa di Piazza Peyron, nel cuore di San Donato: l'ex cabina telefonica, gestita come galleria d'arte, spazio eventi e book-crossing dall'associazione culturale Tribù del Badnightcafè, nella notte è stata nuovamente vandalizzata, con ripiani sfondati e libri gettati a terra.

Sconcertato, ma non disposto a gettare la spugna, il presidente dell'associazione Daniele D'Antonio: “Vivendo sulla piazza con le finestre aperte – spiega – ho percepito un passaggio di persone con musica molto alta. La mia sensazione è che si tratti di una semplice bravata, senza particolari intenzioni distruttive; quello che mi preoccupa veramente è la diffidenza di chi invoca legalità e sicurezza verso ogni elemento diverso o insolito, anche a livello artistico, presente sul territorio. Una panchina dipinta, ad esempio, invece di essere ammirata viene presa a calci”.

Marco Berton

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium