/ Cronaca

Cronaca | 11 agosto 2019, 13:26

Torino, presi i ladri “sfortunati”: avevano rubato una bicicletta proprio davanti alla moglie del proprietario

La donna è riuscita a fornire alla polizia una descrizione precisa dei malviventi, che così sono stati arrestati

Torino, presi i ladri “sfortunati”: avevano rubato una bicicletta proprio davanti alla moglie del proprietario

Avevano adocchiato una bella bicicletta elettrica assicurata a un cancello. Pensando di non essere visti da nessuno, dopo aver rotto le catene che la tenevano ancorata alle inferriate, l'avevano così presa di peso, allontanandosi.

Purtroppo per questi due ladri “sfortunati”, a incrociarli poco dopo il furto è stata proprio la moglie del proprietario, scesa per fare la spesa. Avendo subito riconosciuto la bici del marito, la donna ha chiesto spiegazioni alla coppia, un uomo di 44 anni e la compagna di 47, che però si è allontanata senza rispondere, fino a entrare in un portone.

Moglie e marito hanno allora telefonato alla polizia, che è arrivata in pochi minuti per bussare all’indirizzo dove i due ladri erano stati visti entrare. All'interno, gli agenti hanno ritrovato la bicicletta rubata, del valore di circa 1.200 euro.

Da indagini successive si è scoperto che i due avevano entrambi numerosi precedenti specifici contro il patrimonio; sono dunque stati arrestati per furto aggravato in concorso.

redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium