/ Eventi

Eventi | 22 agosto 2019, 18:08

Il Peperone scopre le sue "radici" argentine: una serata dedicata ai sapori e al tango

Appuntamento per il 6 settembre nell'ambito della Fiera di Carmagnola 2019 con "Due cuori e un Peperò"

Il Peperone scopre le sue "radici" argentine: una serata dedicata ai sapori e al tango

Nell’ambito della 70esima edizione della Fiera del Peperone 2019 e per festeggiare il Gemellaggio tra Rio Tercero e la Città di Carmagnola - in occasione del Decennale del Tango a Patrimonio UNESCO (2009 /2019) appuntamento imperdibile sotto le stelle per gli appassionati di tango.

A Carmagnola, in piazza Sant’Agostino, venerdì 6 settembre dal tramonto sino a tardissimo, Due cuori e un Peperò, kermesse interdisciplinare porteña aperta a tutti con animazione di piazza, concerto, mostra, parata, milonga e tanto altro!  

Spiega l’ideatrice dell’appuntamento “Il tango è un potente codice simbolico che permette di raccontare la propria anima attraverso il corpo, in un abbraccio e un linguaggio universale comprensibile da chiunque, in qualunque parte del mondo”.

Si inizia alle ore 19,30 con la Parata di teatrodanza de Gli Iani del Tango – una ventina di bailarinos amatoriali della LCMM Libera Compagnia Musicale Migrante, che impersonano gli Arcani Maggiori dei Tarocchi - in omaggio alle opere simboliche dell’artista piemontese Dovilio Brero. Segue Aperitango nel bastione, a due passi dalla piazza, con il ristorante “Pasion” di Cristian Vincenti, con flash mob degli Etnotangueri e con una performance a cura di VanTango. 


Per tutta la serata, Videomostra fotografica “I Sonnambuli e dintorni” a cura de La Natura Torna ad Arte de con immagini di Alessandra Berni, Alessandro Avataneo, Andrea Caliendo, Antonino Scavuzzo, Claudio Massarente, Claudio Solera, Daniele D’Antonio, Emanuele Selva, Ermanno Crotto, Francesco Manzo, Gabriele Mariotti, Giordano Armellino, Giovanni Giachetti, Giuseppe Mura, Jerry Di Fonzo, Luciano Gallino, Mattia Boero, Marco Borrelli, Paolo Ranzani, Potito Amarena, Roberto Grano, Sabrina Scanu, Sergio Giunipero.

E ora il Clou della serata: l’emozionante Concerto recital show “ballabile” dell’artista e cantante argentina Sonia Farrel, che presenta in anteprima assoluta in Italia un repertorio tradizionale tratto dalla Guardia Vieja della tradizione del tango cancion. La Voce interpreterà una ventina di brani che spaziano da “El día que me quieras” a “Malena” a “Historia de un amor”. Emozioni da ascoltare, ma anche da ballare!  Sul palco insieme alla Cantante di Cordoba, esibizioni e interpretazioni di tango dei Maestri piemontesi Alessandro Guerri e Anna Boglione, Beatrice Laghi e Dave Fazzone, Concetta Violante e Fabrizio Tomei, Fulvio Brizio e Jolanda Castiglia, Mario Ernesto Laratore y Lina Rosa, Umberto Bonadonna y Nadia Capello.  Una vera unione tra Piemonte e Argentina, che onora il Gemellaggio tra questi due Paesi e corona degnamente il Decennale UNESCO. Regia e storytelling di Monica Nucera Mantelli.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium