/ Eventi

Eventi | 23 ottobre 2019, 10:18

Incontro con Deborah Nadoolman Landis al Mufant

La nota costume designer sarà ospite il 25 ottobre al Museo del Fantastico e della Fantascienza di via Reiss Romoli per un appuntamento aperto al pubblico

Incontro con Deborah Nadoolman Landis al Mufant

Nel contesto della collaborazione tra la Città di Torino, View Conference e Mufant, venerdì 25 ottobre Deborah Nadoolman Landis, dopo un incontro a View Conference, sarà ospite al Museo del Fantastico e della Fantascienza di via Reiss Romoli 49/bis per un appuntamento aperto al pubblico. In programma una visita guidata e un aperitivo a tema dalle 18.30 alle 20.30.

Presidentessa e fondatrice del Copley Center for Costume Design (UCLA), Deborah Nadoolman è stata costume designer di film indimenticabili come, tra gli altri, "Un lupo mannaro americano a Londra" "The Blues Brothers", "Una poltrona per due", "Il principe cerca moglie", "Animal House" e "Ai confini della realtà", realizzati in un sodalizio, anche professionale, con il marito John Landis. Una fantastica collaborazione che ha generato anche il rivoluzionario videoclip "Thriller", concepito da Michael Jackson proprio dopo aver visto al cinema "Un lupo mannaro americano a Londra".

Durante l’incontro al Mufant sarà inaugurata una nuova statua del "Parco del Fantastico" dal titolo "Un lupo mannaro americano a Torino". È la seconda delle sette statue che entro dicembre 2019 andranno a costituire il Parco del Fantastico, ambizioso progetto di rigenerazione urbana ideato dai fondatori del museo e sviluppato in collaborazione con la Cooperativa sociale Altra Mente, AIAPP Piemonte e Valle d’Aosta e Fabbri Fratelli Latini, nell’ambito di Urban Innovative Action/Co-city Torino. Nel contesto informale dell’aperitivo, Deborah Nadoolman racconterà al pubblico della sua professione di costume designer, svolta nelle grandi produzioni cinematografiche internazionali, con alcune curiosità sulla sua carriera. I cocktail dell'aperitivo saranno preparati da Affini, che per l'occasione proporrà l'"Hempatico", un Vermouth piemontese alla canapa, e il "Nero", il primo Sakè italiano nero. I drink sono stati pensati e realizzati da Martin Marchetti, di Affini Rivendita 2. “Siamo felici – dicono Silvia Casolari e Davide Monopoli del Mufant - che Deborah Nadoolman sia ospite al nostro museo, perché sono tante le connessioni con la sua carriera professionale. Il Mufant racconta infatti nelle sue collezioni l'horror e i cult movie di genere, con una nuova escape room a tema che verrà inaugurata entro la fine dell'anno, e ha una sartoria sociale con costumi fantastici che, grazie alla collaborazione con la cooperativa Altra Mente, offre inserimento lavorativo a persone svantaggiate".

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium