/ Attualità

Attualità | 22 gennaio 2020, 17:05

Gtt: nel 2019 crescono le vendite di biglietti e abbonamenti, ma flop di multicity e multidayli

L'azienda di trasporti ha incassato dalle vendite di biglietti ed abbonamenti 128 milioni e 926 mila euro: cinque milioni e 300 mila euro in più rispetto all'anno precedente

Gtt: nel 2019 crescono le vendite di biglietti e abbonamenti, ma flop di multicity e multidayli

Nel 2019 Gtt ha incassato dalle vendite di biglietti ed abbonamenti 128 milioni e 926 mila euro. Cinque milioni e 300 mila euro in più rispetto al 2018, pari ad un +4,4%.

Numeri che evidenziano come la riforma tariffaria entrata in vigore oltre un anno e mezzo fa dà i risultati sperati per le casse della partecipata comunale dei trasporti. Nel dettaglio l'anno scorso sono stati incassati 48 milioni e mezzo di euro dai biglietti singoli e un po' di più dagli abbonamenti, per un totale di quasi 97 milioni e mezzo di euro nell'area urbana e suburbana. Al contrario scendono di 380 mila euro i guadagni per i tagliandi singoli sull'extraurbano. 

Nel 2019, rispetto al 2018, a Torino e prima cintura sono aumentati del 5,8% gli incassi dei biglietti e del 7% quelli da abbonamento. In questo quadro fanno registrare un flop i Multicity ed i Multidayli, che come impostazione sostituivano i vecchi carnet da 5 e 10 corse, che segnano un - 46%.

I dati aggiornati a settembre 2019 segnalano ancora un aumento degli introiti degli abbonamenti per gli under 26 (rispetto a settembre 2018), passati da 17.05 a 18.96 milioni. Nello stesso periodo si registra un calo degli abbonamenti over 65 da 2.52 a 1.17 milioni.

"Grazie all'app, e alla possibilità di comprare i biglietti sul bus allo stesso prezzo che a terra, gli evasori non volontari, cioè quelli che non riuscivano a comprare i tagliandi, sono diminuiti", ha commentato l'assessore ai Trasporti Maria Lapietra.

Cinzia Gatti

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium