/ Cronaca

Cronaca | 28 febbraio 2020, 12:43

Droga nella cantina del vicino a Grugliasco: arrestati due pusher

L'operazione è nata dopo una segnalazione che riguardava un appartamento di Città Giardino di proprietà degli stessi spacciatori, due fratelli

Droga nella cantina del vicino a Grugliasco: arrestati due pusher

Avendo avuto notizia di una possibile attività di spaccio in un condominio nella zona Città Giardino, gli agenti del commissariato San Secondo hanno controllato due fratelli italiani di 29 e 43 anni, presso la loro dimora.

All’interno di un mobile situato nel bagno dell’abitazione i poliziotti hanno trovato una busta di plastica contenente dei cristalli di Mdma per oltre 5 grammi, mentre nella cantina hanno rinvenuto una confezione con della sostanza da taglio. Nel corso di successivi accertamenti, è emerso che i due fratelli hanno la disponibilità di un appartamento a Grugliasco. Gli agenti hanno perquisito l’alloggio, trovando un pezzo di hashish. Scesi nelle cantine, gli operatori avvertono immediatamente un forte odore acre. Insospettiti, gli agenti hanno controllato la cantina di proprietà e alcune altre cantine. Una in particolare presentava un complesso sistema di chiusura. È, infatti, stata rinforzata dall’interno e con le feritoie imbottite di spugna.

I poliziotti hanno scoperto che il proprietario della cantina aveva concesso l’utilizzo del locale ai fratelli da circa due anni. Una volta all'interno, gli agenti del commissariato hanno rinvenuto 15 involucri di marijuana per un peso di quasi 190 grammi e 4 involucri di hashish di circa 23 grammi. Ulteriori 3 involucri di ecstasy, per oltre 305 grammi di peso, erano occultati all’interno di uno zaino, insieme a due bilancini di precisione e 90 euro in contanti.

I due fratelli sono stati arrestati per detenzione di sostanza stupefacente. Gli agenti del commissariato San Secondo hanno sequestrato droga per un totale complessivo di 521 grammi.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium