/ Politica

Politica | 14 settembre 2017, 20:33

"La Regione risponda alla richiesta dei 6 mila universitari che hanno domandato un posto letto"

La denuncia di Gilberto Pichetto di Forza Italia

"La Regione risponda alla richiesta dei 6 mila universitari che hanno domandato un posto letto"

"La Regione Piemonte non può accettare che non vi siano certezze per quei 6mila ragazzi che hanno domandato un posto letto per venire a studiare in Piemonte. Non si può confidare nella buona sorte, nei posti che libereranno i laureati di quest'anno o in coloro che alla fine si aggiustano con mezzi propri per disperazione". A sostenerlo il capogruppo di Forza Italia in Regione Piemonte Gilberto Pichetto appreso che sarebbero state presentate 6mila domande da parte di studenti che vorrebbero soggiornare in Piemonte per frequentare i corsi universitari contro una disponibilità di meno della metà di posti letto.

Spiega l'esponente regionale: "Ho presentato una interrogazione affinché la Giunta chiarisca come intenda ovviare a questo problema. E' chiaro che dobbiamo decidere la vocazione del nostro territorio: se vogliamo diventare un punto riferimento per il terziario e per i settori della ricerca e dell'innovazione dobbiamo attrezzarci per riuscire ad ospitare nelle nostre scuole o atenei il più grande numero di persone".

Conclude Pichetto: "Si tratta di una occasione e di una sfida che può fare delle Città universitarie di Torino e di Piemonte Orientale un punto di riferimento europeo capace di stimolare il nostro tessuto economico e sociale oltre che nell’immediato occupare numerose persone. Può diventare anche l’occasione per rimettere in circolo i molti immobili pubblici e privati che ad oggi risultano sfitti o non utilizzati: su questo è opportuno avviare una fase di riforma".

c.s.

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium